Home > Sport > Trasferta sul campo della "Onhair" Avellino per il Club volley (...)

Trasferta sul campo della "Onhair" Avellino per il Club volley Saviano

sabato 15 febbraio 2014, di Mauro Romano

Il Club volley Saviano torna in campo domenica 16 febbraio alle ore 18,00 alla tendostruttura CONI di via Tagliamento, per affrontare la trasferta di Avellino, con antagoniste le giocatrici targate “Onhair”. Un cliente che, a guardare la classifica, sembrerebbe facile da superare: quattro vittorie e dieci sconfitte nelle quattordici gare sinora disputate per un malinconico penultimo posto in graduatoria con solo undici punti all’attivo, che al momento ne decreterebbero la retrocessione.

Di contro le atlete di coach Lello Curcio, che presentano un palmares di nove vittorie e cinque sconfitte, per un totale di 26 punti in classifica, che le relega al quinto posto della generale, alle spalle delle “grandi”!

Ma crediamo che l’errore più autolesivo che possa fare il sestetto savianese, sarebbe quello di sottovalutare l’avversaria che, siamo convinti, scenderà in campo con la rabbia e la disperazione di chi rischia perdere la categoria. La qual cosa indurrà le irpine a dare il meglio di se e a cercare di racimolare punti per la sua sinora rovinosa classifica.

Due i precedenti in questa stagione, entrambi a Saviano, entrambi vinti per 3 a 0 dalle padroni di casa. Ma mentre per l’incontro di Coppa Campania ad inizio stagione sembrò tutto facile per le locali (25/18 - 25/20 – 25/20), nella gara di campionato, anche se il risultato fu identico nel punteggio (3-0 con 25/21 – 25/15 – 33/31), vi fu una reazione di orgoglio delle ospiti che portò il terzo set ai vantaggi, dopo che una discussa decisione arbitrale, tolse alle irpine la soddisfazione di acquisire il terzo parziale.

Ne scaturì una scia di gioco avvincente che, alla fine, dopo ripetuti colpi di scena, arrise il gruppo capitanato da Annalisa Angelino, in virtù di una veemente reazione che fermò il punteggio sul 33/31, non senza qualche polemica finale.

Cioè a dire che, le “Gufette” del presidente Gennaro Morelli, contro l’Onhair non saranno chiamate ad una passeggiata, ma ad una partita vera, ostica, da combattere palla su palla, da prendere con le molle … e che, se vorranno quantizzare in punti i favori del pronostico, se la dovranno sudare, poiché nessuna gara, prima del fischio d’inizio, è da ritenersi scontata!

Nelle ultime due gare - contro la nobile decaduta ALP Aversa e contro la sempre insidiosa GIMEL Sant’Agata – le atlete della “Città del Carnevale” – che incombe!! – se la sono cavata in modo egregio, raccogliendo in entrambe le occasioni l’intera posta in palio con prestazioni efficaci, convincenti e di spessore, in virtù di condotte di gara vicine all’optimum, sia per continuità di gioco che per personalità.

Ed anche per convinzione nei propri mezzi, non sempre espressi al massimo in questo primo scorcio di campionato, unico rimpianto o quantomeno rammarico che griderà “vendetta” in ogni gara che si andrà a disputare fino alla fine del campionato. Poi, sarà quel che sarà!

Ma l’aver voltato pagina in modo convincente ed autoritario, induce ad esclamare con convinzione “SCURDAMMECE ‘O PASSATO!!!” … e procedere con la stessa efficacia delle ultime uscite, nella strada che resta da fare ancora in questo girone di ritorno, fidando nelle proprie potenzialità, … e provando a sfruttare eventuali passi falsi delle ampiamente pronosticate “corazzate” che sono avanti in classifica. Sette punti non sono mica tanti … dovendone ricevere tre di esse su quattro tra le mura amiche, poi …

“Senza proclami, di partita in partita, dando il massimo di noi stesse per il nostro orgoglio e per ricambiare la fiducia che la società ha posto in noi”, hanno coerentemente e accoratamente “giurato” nello spogliatoio le “Gufette” gialloblu, nell’intento di eliminare quelle lacune che sinora sono costate punti sonanti in partite, a torto considerate, sulla carta, per niente impegnative.

Come quella di domenica prossima contro le irpine della “Onhair Avellino”, per intenderci!

Serie C Femminile - Girone B - CLASSIFICA:

CENTRO ESTER NAPOLI 41; TECNOCOMPOSITI V. SCAFATI 36 ; POLISPORTIVA DUE PRINCIPATI 33; ACCADEMIA V. BENEVENTO 32; CLUB VOLLEY SAVIANO 26; ASD ALP VOLLEY AVERSA 23; GIMEL S. AGATA e PONTECAGNANO 18; TOP SPIN VOLLEY CAVA 17; GUERRIERO VOLLEY ARZANO e VOLALTO AVERSA 14; CAFFE PARTENOPE e ONHAIR AVELLINO VOLLEY 11; ASD PRIMAVERA 0.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.