Home > Cronaca > Un terreno trasformato in discarica abusiva, tre denunciati

Un terreno trasformato in discarica abusiva, tre denunciati

giovedì 12 settembre 2013, di Gabriella Bellini

In un terreno di Afragola stoccavano rifiuti speciali in una maxidiscarica abusiva. Scoperti sono stati denunciati dai militari della compagnia di Casalnuovo di Napoli.
I finanzieri (agli ordini del capitano Giuseppe Di Stasio) hanno accertato che il gestore (denunciato insieme ai coniugi proprietari dell’area per violazione alle leggi che regolano la materia dello smaltimento dei rifiuti) utilizzava un terreno in via Saggese (ai confini con Casalnuovo) di circa 1000 metri quadri, appositamente recintato, per sversare rifiuti speciali provenienti dalla propria attivita’ di costruttore edile. L’imprenditore, per risparmiare sui costi di smaltimento, si era creato una “cava” in proprio. In particolare, sono state rinvenute e sequestrate 84 tonnellate di rifiuti, due automezzi in stato di abbandono e una pala meccanica.

L’area si trovava in una traversa vicina a zone di aperta campagna e lontana da strade trafficate. Sono stati denunciati anche i proprietari perché non risultava stipulato, tra loro ed il reale gestore del terreno, un contratto di fitto e, dunque, erano ufficialmente responsabili. Un’attività di indagine che nasce dalle disposizioni della prefettura di Napoli in materia di difesa e salvaguardia dell’ambiente.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.