Home > Sport > Under 21. La DHS Napoli batte 7-0 l’Aesernia e vince il girone (...)

Under 21. La DHS Napoli batte 7-0 l’Aesernia e vince il girone campano-molisano con due giornate di anticipo

mercoledì 26 febbraio 2014, di La redazione

Servivano tre punti per chiudere con due giornate di anticipo il discorso legato alla vittoria del proprio girone. La DHS Napoli C5 li ha trovati senza affanni nella sfida contro l’Aesernia, giunto a Cercola in formazione rimaneggiata. Gli azzurri di mister Polidoro, che dà spazio a tutti gli effettivi a sua disposizione lasciando a riposo alcuni dei big, chiudono la pratica già nel corso della prima frazione di gioco.

Bastano tredici secondi per sbloccare il match. Ci pensa Calabrese a trovare la rete dell’1-0, in piena area di rigore. Al 3’ il raddoppio, l’autore è Pipolo che triangola con Galletto e supera le resistenze di Sarachella, che all’11’ deve superarsi per evitare il tris di D’Avalos.

L’appuntamento col gol è solo rimandato di qualche minuto, perché al 13’ Murolo trova la puntata vincente. Al 16’ D’Avalos cade giù in area ospite. Rigore ineccepibile. Dal dischetto ci va il portiere Damiani, che trova la soddisfazione personale per la rete del 4-0. La prima frazione si chiude con un plebiscito napoletano: prima Adamo insacca sul secondo palo (17’), poi Campolongo trova il tap-in che chiude la prima frazione sul 6-0 (18’).

Nella ripresa il Napoli abbassa i ritmi e la gara scivola via senza particolari sussulti. All’11’ c’è il sinistro vincente di Pazzi, che trova il 7-0. Il risultato non cambia più, nonostante le buone occasioni capitate, nell’ordine, sui piedi di Campolongo e Adamo per due volte.

Sala Stampa Le parole di mister Polidoro, a fine gara sottolineano l’importanza del traguardo raggiunto e allargano l’orizzonte alle prossime tappe della stagione azzurra. “Dopo aver centrato l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia, abbiamo tagliato con merito anche il traguardo della vittoria del nostro girone di campionato. Sono soddisfatto, sia per i ragazzi che per la società, che crede fortemente nel settore giovanile e mette a nostra disposizione un’organizzazione impeccabile. All’inizio di questa stagione, l’obiettivo principale era quello di riuscire ad armonizzare i due migliori settori giovanili del panorama campano.

Ora però viene il difficile. In Coppa andremo ad affrontare le migliori formazioni d’Italia. E’ una manifestazione molto particolare, si gioca ogni giorno, oltre alle qualità tecniche c’è bisogno di energie fisiche e mentali. Il discorso campionato, invece, per adesso è una scadenza a lungo termine. Nelle gare che restano potremo giocare con tranquillità e ricaricare le batteria in vista dei trentaduesimi di finale. Non mettiamo paletti. Vogliamo arrivare il più lontano possibile”.

DHS NAPOLI-AESERNIA 7-0 (6-0 P.T.)
DHS NAPOLI C5: Damiani, Galletto, Pazzi, D’Ammora, Adamo, Calabrese, Murolo, Pipolo (K), Iorio, D’Avalos, Campolongo. All. Polidoro
AESERNIA: Sarachella, Milano, Petrocelli, Chamchi, Potena, Ventura (K), Buonanno. All. Antenucci
Reti: Calabrese (N) 1’ p.t., Pipolo (N) 3’, Murolo (N) 13’, Damiani (N) 16’, Adamo (N) 17’, Campolongo (N) 18’; Pazzi (N) 11’ s.t.
Arbitro: Aricò di Bra
Cronometrista: Colonnese di Nola

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.