Home > Politica > Volla. Anticorruzione e Trasparenza, due donne al comando nell’Amministrazione

Volla. Anticorruzione e Trasparenza, due donne al comando nell’Amministrazione comunale

sabato 8 febbraio 2014, di Patrizia Panico

VOLLA. Anticorruzione e trasparenza nella Pubblica amministrazione, il Comune di Volla si è attivato per dare attuazione agli adempimenti previsti dalla nuova normativa. Due donne alla salvaguardia della legge che tutela la legalità e l’integrità nella macchina comunale: si tratta delle funzionarie Candida Morgera, all’Anticorruzione e Anna Sannino responsabile alla Trasparenza.

“Questo Comune - dice Agostino Navarro, assessore alla Trasparenza - è uno dei pochi del circondario Vesuviano ad essersi attivato per dare attuazione alla quasi la totalità degli adempimenti previsti dalle normative distinguendosi positivamente in tal senso. Già nello scorso mese di dicembre - prosegue l’assessore - infatti, sono stati nominati per la prima volta nella storia dell’Ente un responsabile anticorruzione e un responsabile alla trasparenza”.

Sono state, quindi, diramate una serie di direttive finalizzate non solo ad ottemperare alle nuove disposizioni normative ma anche a promuovere una serie di azioni congiunte con lo scopo di sensibilizzare i dipendenti comunali e l’intera amministrazione nei confronti della trasparenza e della legalità amministrativa.

Il sistema di prevenzione alle forme di corruzione nella Pubblica amministrazione, introdotto dalla legge 190 del 2012 - spiega Navarro - è stato arricchito nel corso dello scorso anno da una serie di disposizioni normative concernenti obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni, di inconferibilità ed incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati a controllo pubblico, di adozione dei codici di comportamento dei dipendenti pubblici.

“L’Amministrazione comunale - aggiunge - pur con le difficoltà inerenti alla non del tutto efficiente organizzazione degli Uffici ricollegabile in primis all’esigenza di personale appartenente a categorie superiori, nelle ultime settimane dell’anno 2013 ha avviato il processo di applicazione del decreto legislativo numero 33/2013 in materia di trasparenza”.

Sul sito del Comune www.comune.volla.na.it è stata creata la sezione ad hoc, Amministrazione Trasparente: dove il cittadino trova una serie di atti, dati e informazioni la cui pubblicazione dovrebbe essere continuamente implementata su impulso dei funzionari responsabili di settore. Sempre nell’ambito della trasparenza è stata eseguita una proposta di elenco dei procedimenti amministrativi dell’Ente con l’indicazione dei termini di conclusione degli stessi a cui i funzionari responsabili dovranno attenersi. Per quanto riguarda la predisposizione di un Codice di comportamento dei dipendenti del Comune di Volla sono state inserite in un unico strumento tutte le previsioni utili a indirizzare il comportamento dei funzionari e dei dipendenti.

“Gli aspetti che sono stati maggiormente ampliati - prosegue Navarro - rispetto alle previsioni normative vigenti sono quelli relativi a regalie, compensi ed utilità nonché quelli relativi alla persistenza di conflitti di interessi. Così come è avvenuto per il Piano triennale di Prevenzione della Corruzione - conclude - anche per l’adozione del Codice di comportamento dei dipendenti è stata seguita una procedura “aperta” di consultazione mediante il sito web dell’Ente. Il Codice di comportamento definitivo è stato approvato con deliberazione di Giunta comunale numero135 del 2013”.

di Patrizia Panico da il Mattino area sud-costiera

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.