Home > Attualità > Volla. Calamandrei, raid alla creolina, lezioni ancora sospese al (...)

Volla. Calamandrei, raid alla creolina, lezioni ancora sospese al liceo

domenica 3 novembre 2013, di Patrizia Panico

VOLLA. Lezioni e attività didattiche ancora sospese al liceo scientifico Calamandrei di Volla dopo il raid alla creolina per opera di un gruppo di bulli.
Nello scorso fine settimana ignoti si sono introdotti attraverso le finestre del piano terra dell’istituto in via Filichito e hanno cosparso numerose aule di una sostanza chimica, simile alla creolina provocando la sospensione delle lezioni per diversi giorni a causa delle esalazioni moleste della sostanza.

Da lunedì scorso la scuola è chiusa in attesa, la prossima settimana, dell’ispezione del personale della Asl competente del territorio che ne accerti l’idoneità degli ambienti per la ripresa delle attività didattiche. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Volla e il nucleo speciale dei vigili del fuoco (Nucleo batteriologico chimico) che hanno effettuato una immediata analisi della sostanza sversata e una prima bonifica dei locali.

Un raid che si ripete al Calamandrei. Il 16 ottobre scorso lo stesso raid vandalico è stato fatto alla sede centrale del liceo Calamandrei di Ponticelli: stessa sostanza e modus operandi hanno causato la sospensione delle attività didattiche per circa 15 giorni. Atti vandalici che si stanno ripetendo con le medesime modalità in moltissimi istituti scolastici della Campania: bullismo che diventa sempre più dannoso con l’utilizzo di sostanze chimiche che rendono impossibile la permanenza nei locali scolastici a causa delle esalazioni.

di Patrizia Panico de Il Mattino area sud - costiera

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.