Home > Appuntamenti > Al via la prima edizione del "Premio Mediceo"

Al via la prima edizione del "Premio Mediceo"

giovedì 5 luglio 2007, di micdavino


OTTAVIANO: Si terrà Sabato 7 luglio 2007 alle ore 20:30 in piazza San Michele ad Ottaviano, la prima edizione del “Premo Mediceo?

Una manifestazione fortemente voluta dall’Assessore allo Spettacolo, il Dr. Pasquale Ciccarelli, e patrocinata dalla Regione Campania, Il Parco Nazionale Vesuvio, la Provincia di Napoli e il Comune di Ottaviano. La cerimonia prevede la consegna di un riconoscimento simbolico atto a sottolineare il valore umano, artistico e professionale di alcuni stimati concittadini ottavianesi. Infatti, l’Amministrazione Comunale vanterà ospiti illustri che si sono distinti in diversi settori, sia in ambito nazionale che internazionale. Durante la serata saranno consegnati riconoscimenti a personalità di forte calibro e spessore che da sempre fanno risuonare il nome della cittadina ottavianese attraverso il loro valore umano e le loro straordinarie risorse umane. I premi saranno infatti consegnati al Prof. D’Ascoli, cultore ed esperto del dialetto napoletano, noto anche per aver redatto un vocabolario dal napoletano all’italiano, al Prefetto Indolfi Dott. Vincenzo, giunto alla Questura di Milano dopo aver diretto con grande professionalità le Questure di Perugia, Imperia e Firenze. , all’Ing. Paolo Scudieri, industriale ottavianese esperto in materie plastiche che in questo ultimo decennio ha esportato la sua azione imprenditoriale a livello mondiale con stabilimenti in Polonia, Turchia, Brasile ed India. Non è un caso che il Presidente della Repubblica, solo pochi giorni fa, gli abbia conferito il titolo di “Cavaliere del Lavoro”, alla Prof.ssa Liliana Summo Borriello, alla quale andrà un attestato di civica benemerenza per essersi distinta per la sua perseverante azione culturale svolta attraverso l’Associazione “Archeoclub”, di cui è storica presidentessa; al Sig. Umberto Postiglione, presidente dell’associazione “Solidarietà”, al quale andrà lo stesso riconoscimento di cui sopra, per aver dedicato circa un ventennio della sua vita ai ragazzi disagiati affetti da dipendenze patologiche. L’evento, che si svolgerà nello scenario della Valle della Delizia in cui si erge il suggestivo Castello Mediceo, sarà condotto da Barbara Chiappini, con la presenza di artisti famosi come Gino Rivieccio, artista eccellente a garanzia di elegante ilarità, le Ninfe della Tammorra nella Ballata Mediterranea e Pietro Quirino e il Quartetto Calace.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.