Home > Cronaca > Marigliano:una donna tenta il suicidio con una coltellata all’addome

Marigliano:una donna tenta il suicidio con una coltellata all’addome

giovedì 13 marzo 2008, di Mina Spadaro


MARIGLIANO. È fuori pericolo la 41enne che ha tentato il suicidio dandosi una coltellata all’addome. La donna, di nazionalità ucraina, a causa di una crisi depressiva si era barricata in casa minacciando di suicidarsi, ma è stato fondamentale l’intervento dei militari dell’arma accorsi su segnalazione del 118. I carabinieri, giunti presso l’abitazione della donna in vico Solombrino, hanno subito richiesto l’intervento dei pompieri per sfondare la porta ed entrare, cercando, nel frattempo, di dialogare con lei per dissuaderla dal compiere il tragico gesto. L’ucraina, però, accortasi dell’imminente arrivo dei vigili del fuoco, si è autoinflitta una coltellata all’addome. È stato a questo punto che un appuntato, per scongiurare il peggio, ha sfondato la porta e si è introdotto nell’appartamento bloccando la donna e prendendole dalle mani un coltello a serramanico con lama di 22 centimetri. La donna è stata subito soccorsa e trasportata all’ospedale di Nola dove le sono state prestate cure sanitarie per una piccola ferita da taglio all’addome. Attualmente è ricoverata e non versa in pericolo di vita. Non gravi, e guaribili in pochi giorni, le ferite al braccio destro che si è procurato l’appuntato per irrompere tempestivamente in casa della sventurata.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.