Home > Cultura > Tavola Rotonda Sport Sì – Droga No. Palestra Scuola IV Novembre. Testimonial (...)

Tavola Rotonda Sport Sì – Droga No. Palestra Scuola IV Novembre. Testimonial d’eccezione l’artista Sal Da Vinci.

giovedì 25 aprile 2013, di La redazione


CAPRI. Si è svolta ieri una importante iniziativa sul tema della sensibilizzazione sul problema droga organizzata dall’Assessorato allo Sport di Capri diretto dall’assessore Vincenzo Ruggiero.

Ieri mattina, nella palestra della scuola IV Novembre di Capri si tenuta una tavola rotonda dal tema “Sport sì – Droga no”.
All’incontro, che fa parte del progetto “Capri per lo sport” sono stati invitati gli alunni delle scuole medie e delle quinte elementari con lo scopo di instaurare un rapporto di fiducia fra i giovani e le istituzioni allo scopo di sensibilizzare sul problema del consumo di stupefacenti, oggigiorno pericolosamente vicino al mondo dei giovani.

Per instaurare un dibattito con gli alunni sono, inoltre, intervenuti l’assessore allo sport Vincenzo Ruggiero, la dottoressa Maria Edvige Strina, dirigente del Commissariato di Polizia di Capri, il Direttore Sanitario Ospedale Capilupi dott. Alfedo Irollo, il Parroco di Capri Don Carmine Del Gaudio e un rappresentante del Forum dei Giovani di Capri.

Molto importante e significativa, inoltre, è stata la testimonianza di un giovane che ha avuto problemi di droga e che attraverso una Comunità ha superato tale problema diventandone addirittura un animatore.

Testimonial d’eccezione dell’evento il cantante Sal Da Vinci, invitato dall’assessorato per introdurre ai giovani la figura e l’esempio positivo trasmesso celebre artista napoletano.
Ad introdurre e moderare la discussione la dottoressa Ester Miccoluppi dirigente del Plesso Scolastico Ippolito Nievo.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.