Home > Cultura > Recensione da poeta, emozione vera: Thomas Mugnano supera se (...)

Recensione da poeta, emozione vera: Thomas Mugnano supera se stesso!

Oggi le mie poesie cederanno il posto, con molto rispetto, ad un’emozione diversa, quella che , dalla viscere, ha preso forma assistendo al nuovo lavoro (capolavoro)del grande Thomas....

domenica 28 aprile 2013


Oggi le mie poesie cederanno il posto, con molto rispetto, ad un’emozione diversa, quella che , dalla viscere, ha preso forma assistendo al nuovo lavoro (capolavoro)del grande Thomas....

Sono le ore 24.00 circa di sabato 27 aprile ed io sono qui a scrivere su un "diario" raccattato , senza troppa attenzione chissà dove, perchè le sensazioni che provo non potevano attendere l’alba...sensazioni che mi accompagneranno per molto, credo. Nella sala del teatro gremita di gente, pronta per andar via soddisfatta, io sono ancora a scrivere.

A loro che si chiedono, probabilmente, chi è quella folle che, alla fine di uno spettacolo teatrale, rimane seduta ad imprimere su un foglio di fortuna le proprie lacrime di riflessione, risponderei che l’impeto di dire, ciò che non è spiegabile se non dopo aver visto la commedia, è forte.

Thomas ha superato il precedente lavoro.Come un buon vino che con il tempo migliora,raggiunge vette più alte. Vortici sentimentali immediati. Un misto che corre dall’immaginario collettivo dell’inferno dantesco (o più di recente il respiro di Bertold Brecht) al grande insegnamento de "Il canto di natale"di Dickens.

Tutto questo e ancor di più, a dire il vero, è stata la nuova opera del Nostro grande.. Ovviamente , senza mai perdere di vista la vena ironica con punte di sarcasmo . Nulla dico della trama(rischierei di star qui giorni a scrivere) se non che aiuta a riflettere su quanto fugace ed, a volte, malvissuta sia la nostra esistenza.

Grazie Thomas per la lezione che hai dato a me spettatrice, aldilà del mio cogliere perle di vera poesia.Ora smetto perchè, credo, che le persone che mi guardano in malo modo , vogliano pulire la sala. Buonanotte Grande artista e buonanotte ragazzi della Compagnia i Matt’attori...ad maiora anche se sarà difficile superarti, so che, ancora una volta, mi stupirai.

ANNA VERLEZZA

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.