Home > Politica > Strappo nel centrosinistra, Rifondazione con Maione.

Strappo nel centrosinistra, Rifondazione con Maione.

martedì 30 aprile 2013, di Patrizia Panico


POLLENA TROCCHIA. Amministrative, quattro liste e quattro candidati in corsa per la poltrona di sindaco: l’uscente Francesco Pinto con Insieme per Costruire, Francesco Addato con Per il bene in comune, Raffaele Di Fiore con Pollena Trocchia prima di tutto e Aldo Maione con Cambiare Pollena Trocchia.

A meno di un mese dalle elezioni il centrosinistra è sempre più diviso: Rc alla fine ha scelto di appoggiare Aldo Maione, il candidato sindaco del Pd, ricusato dal vincitore delle primarie Francesco Addato.
Maione, lo sconfitto alle primarie del centrosinistra, è stato la causa della scissione con il resto della coalizione (Rc, Rivoluzione civile, Sel e movimenti civici), consumatasi subito dopo il risultato delle primarie del 14 aprile: per Addato e per i partiti e i movimenti che continuano a sostenerlo, l’esponente Democrat era “incandidabile” avendo già ricoperto incarichi nelle passate amministrazioni, e dunque, non poteva rappresentare il “cambiamento” promosso dalla coalizione.

Una forzatura, secondo quelli di Rc: “Hanno posto il veto su Maione contraddicendo quanto scritto sul regolamento delle primarie - dice il segretario locale di Rc e coordinatore di Rivoluzione civile, Pasquale Murone - l’articolo 7 parla di appoggio al candidato vincente e non pone veti sullo sconfitto. Maione, dunque, era legittimato a candidarsi nella lista. Davanti ad un comportamento scorretto e incoerente - conclude Murone - non potevamo restare in una coalizione che si è posta in modo arbitrario contro una persona”.

L’ufficializzazione del passaggio di Rc con il Pd, si è avuta solo sabato mattina quando sono state presentate le liste dei candidati. Dalla consegna delle liste è partita la campagna elettorale per i quattro candidati a sindaco.

Per Pinto, nessuna nube oscura la campagna elettorale aperta domenica con la presentazione dei candidati di“Insieme per Costruire”: “Mi ricandidato per completare il rinnovo della nostra città”, dice Pinto.
L’obiettivo, per Pinto, che riconferma in lista gli amministratori uscenti, è quello di completare un progetto iniziato cinque anni fa quando, la città gli consegnò la fascia tricolore. Quarto candidato in lizza è Raffaele Di Fiore.

di Patrizia Panico de Il Mattino area Sud - Costiera

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.