Home > Politica > "Spetta alla Curia decidere in piena autonomia il percorso della (...)

"Spetta alla Curia decidere in piena autonomia il percorso della processione di San Catello"

Lo ha detto Antonio Pentangelo, candidato sindaco del centrodestra alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio prossimo.

mercoledì 1 maggio 2013


“La processione di San Catello ha un valore prettamente religioso. È dunque giusto che la Curia, consapevole della grande devozione che i cittadini stabiesi ripongono nei confronti del Santo Patrono di Castellammare di Stabia, decida in piena autonomia e come meglio ritiene opportuno quale debba essere il percorso che l’effige del Santo debba seguire". Lo ha detto Antonio Pentangelo, candidato sindaco del centrodestra alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio prossimo.

Il presidente della Provincia di Napoli riconosce alla Curia il diritto di organizzare gli eventi di carattere religioso senza alcuna tipologia di influenza politica in quanto depositaria delle esigenze dei fedeli che accorrono al rito che nella città delle acque si rinnova annualmente nei mesi di gennaio e maggio.

"Parliamo di un bisogno di partecipazione e di fede che va rispettato - ha concluso Pentangelo – È nostro dovere seguire il corteo senza influenzare minimamente le decisioni dell’arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia”.

Comunicato Stampa - Pentangelo

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.