Home > Speciali > Facimm Ammuin! > Campana (Lega Leggera): "Il 12 marzo è nato finalmente il Movimento... (...)

Campana (Lega Leggera): "Il 12 marzo è nato finalmente il Movimento... Lavico"

venerdì 14 marzo 2008, di Gabriella Castiello


NAPOLI – Dopo il meritato successo del concerto di mercoledì 12 marzo, i Lega Leggera si dicono soddisfatti di come il “Movimento... Lavico”, ideato dal cantautore Aldo Campana, sia stato accolto da intenditori di musica e non.

Non solo il giusto sound, ma parole necessarie per smuovere l’apatia della scena musicale napoletana degli ultimi anni. E così il leader dei Lega Leggera, nell’intervista rilasciata oggi a La Provincia, dichiara che “il 12 marzo è una data da ricordare per la musica napoletana. E’ nato finalmente il Movimento…Lavico!!!”
Secondo Campana “il Movimento... Lavico è una "COMUNITA’ VIRTUALE" di artisti e gruppi musicali napoletani, che utilizzano la lingua italiana come canale preferenziale per i propri testi piuttosto che il dialetto. Condivide esperienze, serate, guai e MONNEZZA, ponendosi come obiettivo ultimo la DIFFUSIONE del MADE in NAPLES sganciato dai modelli stereotipati degli ultimi anni. Non è una GUERRA tra poveri: è il CORAGGIO DI OSARE e rivendicare il proprio diritto di ESISTERE!”.
“Come Aldo Campana dei Lega Leggera mi assumo la responsabilità storica di denominare COMUNITA’ l’insieme di artisti e gruppi musicali che si immedesimano nel Movimento... Lavico – conclude - Siamo i protagonisti di una nuova scena”.

Per chi non avesse avuto la possibilità di ascoltare il rock Lega Leggera, ecco una data da non perdere. La band sarà in concerto sabato 3 maggio all’Iroko di Salerno, insieme al famigerato gruppo nazionale “Marta sui tubi”.

E naturalmente La Provincia non mancherà. Alla prossima.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.