Home > Cultura > Gens Mariliani: successo per la terza edizione.

Gens Mariliani: successo per la terza edizione.

In migliaia hanno partecipato alla rievocazione storica che per due giorni ha fatto rivivere il passato medioevale della Città di Marigliano.

lunedì 6 maggio 2013


Si è conclusa con un grande successo di pubblico la terza edizione di “Gens Mariliani – La Corte del Duca”, evento che per due giorni ha fatto rivivere il passato medioevale della Città di Marigliano. Alla rievocazione storica, ideata e organizzata dall’Associazione Pan/Polis, hanno partecipato migliaia di persone incuriosite da quella che si è configurata come una vera e propria provocazione culturale.

L’evento, la cui trama si basa su fatti storici realmente accaduti, vale a dire la battaglia per il feudo di Marigliano che vide contrapporsi da un lato il condottiero di ventura Andrea Fortebracci e dall’altro Annecchino Mormile, ribellatosi alla regina Giovanna II, ha lo scopo di evidenziare, infatti, un passato illustre troppo spesso dimenticato, la cui conoscenza può contribuire a valorizzare luoghi e personaggi che hanno fatto la storia del territorio. Protagonista indiscusso della manifestazione è stato proprio uno dei luoghi simbolo della Città di Marigliano, il Castello Ducale, che, grazie al contributo delle Figlie della Carità di San Vincenzo de Paoli, è stato aperto al pubblico, offrendo l’opportunità di partecipare alle visite guidate recitate in costume a cura degli allievi del Liceo C. Colombo, del liceo G. Carducci e del I° Circolo Didattico “G. Siani”.

Circa 2000 le persone che, nei due giorni dell’evento, hanno visitato il Castello Ducale, scoprendo la sua storia e quella degli uomini e delle donne che lo hanno abitato. Il Castello Ducale è stato anche teatro della rievocazione della cruenta battaglia per il feudo di Marigliano svoltasi nel 1422, realizzata dal gruppo Archibugieri Trombonieri Senatore di Cava de’ Tirreni, protagonista, il sabato sera, di uno spettacolare assalto al castello, culminato con l’incendio dello stesso in un tripudio di luci, suoni ed effetti pirotecnici. Grande partecipazione di pubblico hanno riscontrato anche gli altri momenti di spettacolo previsti dal ricco programma, come l’esibizione degli Sbandieratori Marino Marzano, esperti nel rievocare antiche battaglie riproponendo l’antica tradizione dell’utilizzo delle bandiere, e il Corteo Storico composto da circa 300 figuranti che hanno percorso le principali strade cittadine e il centro storico fino a giungere in Piazza Municipio.

Per due giorni, dunque, il cuore della città è tornato indietro nel tempo, ospitando un mercato medioevale, allestito con il contributo di Coldiretti Napoli, e figuranti in costume che hanno fatto rivivere ai partecipanti all’evento le atmosfere di un passato lontano, capace, ancora oggi, di sorprendere e meravigliare.

Un’iniziativa che, visto il successo ottenuto, diventerà di certo un punto centrale nell’offerta culturale della Città di Marigliano.

www.studiosema.it / www.terredicampania.it
Segreteria Organizzativa e Ufficio Stampa: Sema, nati per comunicare per Associazione Pan/Polis

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.