Home > Attualità > San Gennaro Vesuviano riscopre il latte d’asina

San Gennaro Vesuviano riscopre il latte d’asina

sabato 11 maggio 2013, di Mariella Chiarolanza


Sono tanti i prodotti che i nostri nonni erano soliti utilizzare e che oggi sono scomparsi dalla circolazione. Sicuramente uno di questi è il latte d’asina, che insieme al latte di giumenta è il latte che presenta caratteristiche più simili a quello materno umano. Vincenzo Sommese , titolare dello Chalet Florian, che si trova in piazza Margherita a San Gennaro Vesuviano, da circa un anno si impegna a rimetterlo in circolazione . E’ un latte molto nutriente , contiene più lattosio e meno materie grasse del latte di mucca. Oggi trova nobile impiego soprattutto nell’alimentazione dei neonati allergici al latte vaccino e che non possono disporre del latte materno. Ma non solo perché ,grazie alle sue proteine,agli anticorpi al lattosio importanti nel favorire l’assorbimento del calcio, viene utilizzato anche per la cura di malattie come l’osteoporosi. <> E’quanto afferma orgoglioso Sommese. <>.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.