Home > Politica > Somma Vesuviana, il sindaco Allocca: "Sono tornato più forte di (...)

Somma Vesuviana, il sindaco Allocca: "Sono tornato più forte di prima"

domenica 12 maggio 2013


Somma Vesuviana. “Sono tornato e sono l’uomo più felice del mondo”. Ha aperto con queste parole la sua campagna elettorale Raffaele Allocca in piazza Vittorio Emanuele III. In verità il responso del pubblico, a dispetto dell’enorme numero di candidati e liste messe in piedi dal sindaco uscente, non c’è stato. Ma tant’è che il primo cittadino si è presentato al suo pubblico così come lo aveva lasciato per curare i suoi problemi di salute. “Sono l’uomo più felice del mondo perché mi è stata diagnosticata una malattia importante, ma dopo tre giorni mi hanno anche detto che essa può essere aggredita facilmente. Io- ha affermato Allocca- voglio vincere questa battaglia della vita per i miei nipotini e per i miei figli. Ed anche per voi che mi volete bene” ha proseguito il sindaco, strappando l’applauso caloroso allo scorcio di piazza che lo stava seguendo. Il primo cittadino ha proseguito il suo comizio mettendo in evidenza quelli che secondo lui sono state le opere messe in campo in questi cinque anni. Da Somma Città, per la quale il sindaco ha garantito “finanziamenti e fondi perché essa è diventata Città d’Arte ad economia turistica” alla risoluzione dell’annosa questione dell’emergenza idrica: “L’ho risolta io grazie alla mia presenza costante all’Ambito”. Poi il tricolore uscente ha battuto molto su Rione Trieste. “Voi credete che l’opera più importante per Rione Trieste sia stato il campetto polifunzionale? Sbagliato. Voi pensate che l’azione più importante l’abbiamo svolta nel rifare i marciapiedi di via Pigno? Vi sbagliate-“ ha proseguito in un crescendo Allocca. “La vera opera è stata quella di chiudere la polleria che provocava l’invasione di mosche e mosconi in quel quartiere”. Il sindaco ha poi messo in campo il suo repertorio che porta avanti da mesi. Le opere pubbliche, il Siad, la Somma pulita, la pista di pattinaggio. “Noi in cinque anni abbiamo fatto più di quanto non abbia fatto l’ex sindaco De Siervo che ha governato molto più a lungo di me”. Poi giù con le promesse. “Completamento delle opere pubbliche in cantiere, palazzetto dello sport, riqualificazione delle periferie”. Allocca è poi entrato a gamba tesa soprattutto su quello che ha definito “l’altro centrodestra” rispolverando anche il vecchio cavallo di battaglia della “cacciata dei mercanti dal tempio”. Il sindaco uscente non ha fatto nomi, ma è chiaro che il suo “onorevoli” lo ha riservato ai due consiglieri regionali Carmine Mocerino e Paola Raia, candidato sindaco della coalizione che vede insieme Pdl, Udc e Progetto Somma, in un canovaccio recitato cinque anni fa. “Cosa hanno fatto in tre anni gli onorevoli per questa città? Loro non sono uomini di governo, ma di gestione del potere” ha ammonito dal palco Allocca. “Ci vogliono rubare la città che non sono in grado di gestire” ha rincarato il primo cittadino. “Ogni volta che abbiamo messo in campo qualche azione per questo paese, come i Pirap, si sono posti come ostacolo affinché questo paese non ricevesse fondi”. Allocca ha attaccato anche qualche suo ex consigliere transfuga verso il Pdl definendolo “qualche utile idiota”. E’ stato un fiume in piena il sindaco che ha polemizzato sia sull’isola ecologica (“qualche onorevole va in giro a dire che la sposterà” n.d.r.) e sia sulla Soficoop (“qualche avvocato che difendeva la Soficoop oggi è candidato al consiglio comunale”). Chiusura dedicata al Pioppo. “Mi hanno detto di fare attenzione perché il Pioppo è radicato a sinistra. Dopo il milione e mezzo per il centro polifunzionale e dopo i due milioni e mezzo del progetto Esperia spero che loro abbiano compreso il mio modo di operare”. Insomma per Allocca “Somma è un’oasi felice nella quale si sono fatti avanti molti giovani che oggi si stanno impegnando” intorno a lui. La sua campagna è aperta. E più che una campagna elettorale sarà la sua “battaglia della vita”.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.