Home > Politica > Minacce al senatore Sodano, le reazioni del mondo politico

Minacce al senatore Sodano, le reazioni del mondo politico

lunedì 17 marzo 2008


POMIGLIANO D’ARCO - Una busta contenente otto proiettili, e una lettera con minacce di morte rivolte al presidente della Commissione Ambiente al Senato, Tommaso Sodano, sono state trovate, stamattina, nel comitato elettorale di Sinistra Arcobaleno a Pomigliano d’Arco, cittadina natale del senatore. Secondo quanto si e’ appreso, la busta sarebbe stata fatta scivolare da un buco effettuato nella saracinesca della sede di via Ercole Cantone, inaugurata solo qualche giorno fa. All’interno della busta c’erano sei proiettili calibro 38 special, e due proiettili calibro 22, accompagnati da una lettera minatoria, scritta a mano ed in stampatello, rivolta a Sodano, nella quale si intima al senatore di ’andare via da Pomigliano d’Arco’, cittadina che ’deve essere libera dai comunisti’: ’A Roma non ti vogliono bene - si legge nel messaggio minatorio - e neanche a Pomigliano. Se non andrai via, sono costretto da forze maggiori ad ucciderti’. Sull’accaduto indagano i carabinieri, che sanno orienado le loro indagini verso gli ambienti criminali che hanno interessi nel ciclo dei rifiuti. In queste ore solidarietà a Sodano da tutto il mondo politico, ed è così che replica il presidente della commissione ambiente al Senato. "Ringrazio della solidarieta’ nei miei confronti per le minacce ricevute", dice Sodano, "Vorrei dire a tutti di non preoccuparsi perche’ il mio impegno contro la criminalita’ organizzata e il suo intreccio con la politica non verra’ meno; del resto, non e’ la prima volta che ricevo avvertimenti di questo genere". E aggiunge: "L’importante e’ non abbassare la guardia perche’ e’ chiaro che quei settori che con le nostre denunce abbiamo messo in difficolta’,ora stanno reagendo, anche con gesti intimidatori".
FRANCO MARINI . "Appresa la notizia delle minacce rivolte contro il senatore Tommaso Sodano, il presidente del Senato Franco Marini ha espresso, nel corso di una telefonata al parlamentare, i sentimenti di solidarieta’ suoi personali e dell’intera Assemblea di Palazzo Madama, auspicando che si faccia presto luce su fatti cosi’ inquietanti". Si legge in una nota del Senato.
FRANCO GIORDANO . "Le minacce a Tommaso non ci fanno paura come non ne fanno a lui, che da anni si batte contro mafia e camorra". Il segretario del Prc-Sinistra Arcobaleno Franco Giordano esprime la sua solidarieta’ al presidente della commissione ambiente al Senato. "A lui -aggiunge- non va solo la nostra totale e piena solidarieta’ ma anche l’affetto e il riconoscimento per un lavoro straordinario che ha dato avvio alle piu’ importanti inchieste giudiziarie degli ultimi anni in Campania. Queste minacce dimostrano comunque che non tutte le candidature sono uguali. Quella di Tommaso evidentemente non e’ gradita e sappiamo benissimo perche’: per la tenacia con cui persegue uno scopo e la serieta’ del suo lavoro", conclude Giordano.
GENNARO MIGLIORE . "Tommaso Sodano e’ l’espressione di una lunga battaglia contro la mafia, la camorra, il malaffare e la tutela della salute e dell’ambiente dei cittadini campani. Egli rappresenta pienamente un percorso di lotte che Rifondazione Comunista, e la sinistra tutta, hanno svolto in questi anni". Lo ha dichiarato Gennaro Migliore, presidente dei deputati di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea e capolista per la Sinistra l’Arcobaleno in Campania, che aggiunge: "A lui non va solo la solidarieta’ ma il riconoscimento per un lavoro straordinario che ha dato avvio alle piu’ importanti inchieste giudiziarie degli ultimi anni in Campania. Voglio testimoniare, a nome di tutto il gruppo parlamentare di Rifondazione, l’importanza di respingere inequivocabilmente ogni intimidazione. Ogni candidato - ha concluso Migliore -, a partire dal capolista Sodano, sara’ ancora piu’ impegnato in questa difficile campagna elettorale".
MICHELE CAIAZZO . Il consigliere regionale del Partito Democratico, Michele Caiazzo , esprime “la più ferma condanna del vile atto intimidatorio ai danni del comitato della Sinistra Arcobaleno di Pomigliano d’Arco. Si tratta di atti mirati ad avvelenare la campagna elettorale. Solidarietà al senatore Tommaso Sodano”. Caiazzo invita “le forze dell’Ordine e magistratura ad individuare e a colpire i responsabili di tali atti”.
FRANCESCO FORGIONE - Il presidente della Commissione parlamentare antimafia, Francesco Forgione, ha espresso la propria solidarieta´ al senatore Tommaso Sodano, destinatario di una busta contenente proiettili e una lettera di minacce. ´´Questa minaccia - osserva Forgione - e´ l´ennesimo tentativo di far tacere una delle poche voci che in Campania si sono sempre battute, con costanza e coerenza, contro la presenza della camorra e le tante illegalita´ nella gestione dei rifiuti. Si inserisce in un clima in cui tanti hanno interesse a far crescere la tensione per cercare di evitare che si possa arrivare ad una soluzione dei problemi trasparente e senza ulteriori sprechi di risorse pubbliche´´. ´´Questa e´ la battaglia che Tommaso Sodano porta avanti e che sicuramente non si fermera´. Auspico che le autorita´ competenti possano individuare celermente gli autori delle minacce e garantiscano in ogni caso la sua sicurezza personale´´, conclude Forgione.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.