Home > Cronaca > Il sindaco Napolitano: "I servizi sanitari di Nola mi rendono sereno e (...)

Il sindaco Napolitano: "I servizi sanitari di Nola mi rendono sereno e fiducioso"

lunedì 17 marzo 2008


NOLA - Si è tenuto questa mattina, presso la sede della direzione sanitaria dell’ospedale di Nola, un incontro tra il sindaco Felice Napolitano, la direttrice generale dell’Asl Na4, Angela Ruggiero, il direttore sanitario dell’Asl Na4, Franklin Picher, e il direttore sanitario dell’ospedale di Nola, Mauro Muto. Un incontro necessario per fare il punto della situazione sulle strutture sanitarie nell’area nolana.

I dirigenti ed il primo cittadino hanno discusso circa il trasferimento dell’ufficio del Cup (Centro unificato di prenotazione) presso i locali del distretto sanitario 73. Una decisione presa per fornire ai lavoratori una sede più idonea e a cui seguiranno alcune innovazioni per limitare al massimo l’afflusso di persone, rendendo più agevole la prenotazione dei servizi sanitari. “Ai medici che già utilizzano le strumentazioni informatiche – ha annunciato la direttrice Ruggiero – verrà fornita una password di accesso al sistema che consentirà agli assistiti di effettuare la propria prenotazione direttamente presso il medico di base”. “Inoltre – ha aggiunto la Ruggiero – stiamo predisponendo un servizio di prenotazione telefonica centralizzato per consentire agli utenti di prenotare telefonicamente il servizio”. “Grazie a queste innovazioni, a cui si aggiungerà il pagamento automatizzato del ticket – ha concluso la direttrice – eviteremo code agli utenti, migliorando il servizio”. “Una sanità che lavora poco e male costa più di una che lavora tanto e bene – ha aggiunto il direttore sanitario Picher – Per questo la nuova dirigenza dell’Asl ha intenzione di intervenire per migliorare sicurezza e la funzionalità anche all’ospedale di Nola”. Innanzitutto pronto soccorso e medicina d’urgenza e, poi, l’ostetricia sono nell’agenda della direzione dell’Asl Na4, che vuole rilanciare il ruolo strategico dell’ospedale di Nola. “L’incontro di questa mattina – ha commentato il sindaco Napolitano – dimostra la grande attenzione della nostra Asl non solo per le strutture sanitarie dell’area nolana, ma soprattutto per i pazienti e per i medici che ogni giorno lavorano per salvare delle vite”. “La professionalità dei medici e dei paramedici devono essere tutelate e al personale del nostro ospedale deve essere consentito di lavorare nel miglior modo possibile”. “Questo primo incontro ufficiale con la nuova direzione dell’Asl – ha concluso il sindaco – mi rende sereno e fiducioso sul futuro dei nostri servizi sanitari”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.