Home > Attualità > Comunicati Stampa > Progetto Decoro Urbano, il Comune non risponde. M5S: "Servizio utile per la (...)

Progetto Decoro Urbano, il Comune non risponde. M5S: "Servizio utile per la città ignorato dall’amministrazione".

martedì 21 maggio 2013, di La redazione


TORRE DEL GRECO. Ci sono idee che ci piacciono subito, specie quelle tese ad aumentare la vivibilità in città ed avvicinare il cittadino alle istituzioni facilitando la comunicazione, è successo con l’idea concretizzata dal sito www.decorourbano.org.

Si tratta di un servizio gratuito per i cittadini e per le istituzioni. Un utile ed innovativo strumento di segnalazione delle situazioni di degrado ambientale che permette a chiunque di far presente quali zone abbiano bisogno di un intervento, contribuendo, perciò, alla risoluzione dei problemi del territorio.

Tramite un pannello di controllo l’Amministrazione può gestire le segnalazioni che giungono al servizio ed aggiornarne lo stato di lavorazione.

I cittadini, da parte loro, possono inviare le segnalazioni direttamente dal sito web o tramite uno smartphone. Sulla mappa cittadina sono visibili tutte le segnalazioni con un colore diverso a seconda dello stato di lavorazione. Molti comuni hanno già aderito al servizio, nelle vicinanze c’è Portici.

Il degrado, si sa, genera ulteriore degrado in città per cui ogni passo verso un maggior decoro urbano andrebbe fatto.

Il 20-11-2012 abbiamo inviato al Comune la proposta di iscrizione al servizio, nessuna risposta, abbiamo atteso, il 10-04-2013 abbiamo inviato un sollecito. Ancora nessuna risposta ad oggi. Ci piacerebbe sapere se hanno analizzato la cosa e a quale conclusione sono pervenuti. Non esprimiamo giudizi sulla attuale giunta, esponiamo solo i fatti, ciascuno tragga le proprie conclusioni.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.