Home > Cultura > Napoli – Al tetro Augusteo la IV edizione del “Festival del teatro (...)

Napoli – Al tetro Augusteo la IV edizione del “Festival del teatro scolastico”.

mercoledì 22 maggio 2013, di Giusi Fabozzi


Dal 15 Maggio al 4 Giugno 2013, il Teatro Augusteo apre le porte alla IV Edizione del Festival del teatro scolastico così, giovani studenti, potranno sentirsi “star” per un giorno. Gli istituti interessati quest’anno sono il Liceo Classico J. Sannazzaro con “Ifigenia” (15 e 22 Maggio - ore 18.30), il Liceo Classico G. B. Vico con “La nuova colonia” di Pirandello (16 Maggio – ore 18.30), l’Istituto Tecnico G. Falcone di Pozzuoli con “Aladyn” (31 Maggio – ore 19.30), il Liceo Classico T. Lucrezio Caro di Sarno con “Alcesti rivelata” (1 Giugno – ore 16.30) e l’Istituto omnicomprensivo Froebel di Aversa con “We are the world” (3 Giugno – ore 18.30). “La scuola in Palcoscenico” è una rassegna che offre l’opportunità, alle scuole selezionate, di godere gratuitamente, per un giorno intero, dello spazio teatrale e mettere in scena gli spettacoli costruiti durante l’anno. Oltre il fine artistico - didattico, essa si prefigge anche un obiettivo solidale infatti, le scuole scelte dovranno versare un contributo di iscrizione simbolico come impegno alla partecipazione (allo scopo di evitare che si decida fuori dei tempi concessi di ritirarsi, penalizzando la manifestazione) che sarà devoluto in beneficenza. L’intera somma verrà consegnata all’Associazione beneficiaria, durante la serata di premiazione prevista per il 4 Giugno alle ore 18.00, dove si provvederà anche alla consegna di attestati e giudizi. Stimolati e motivati, i giovani attori potranno esibirsi davanti ad un pubblico composto non solo da conoscenti, ma anche da membri di un giuria che valuterà il lavoro di preparazione, il risultato ottenuto sui ragazzi, il raggiungimento di specifici obiettivi e, solo in minima parte, la validità del prodotto ottenuto. Alla luce di principi così ben definiti e funzionali, l’ iniziativa si presenta ben strutturata e davvero interessante per avvicinare i giovani al teatro, per fare dell’arte una forma di cultura e, della cultura tutta, un progetto di solidarietà.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.