Home > Politica > Polvica: “grandi opere”nel segno del vicesindaco Enzo De Lucia

Polvica: “grandi opere”nel segno del vicesindaco Enzo De Lucia

Già dall’inizio della sua “discesa in campo”, avvenuta nel maggio dell’anno 2000, cominciavano a prendere forma e colore autentici capolavori! Intesi quali la realizzazione di importanti opere pubbliche nella frazione che cominciava ad amministrare.

martedì 28 maggio 2013, di Mauro Romano


Enzo De Lucia, attuale vicesindaco del comune di Nola, Assessore ai Lavori pubblici ed Edilizia Scolastica, nonché Delegato per la frazione di Polvica, visto i risultati del suo impegno politico, potremmo definirlo un artista che non vede mai esaurita la sua ispirazione.

Già dall’inizio della sua “discesa in campo”, avvenuta nel maggio dell’anno 2000, cominciavano a prendere forma e colore autentici capolavori! Intesi quali la realizzazione di importanti opere pubbliche nella frazione che cominciava ad amministrare. Il primo pensiero dell’allora presidente di circoscrizione Enzo De Lucia, fu per la realizzazione della Piazza a Polvica.

Non fu facile muovere gli innumerevoli vincoli e superare gli ostacoli burocratici, ma alla fine, grazie all’appoggio politico mai venutogli a mancare dalle amministrazioni comunali che si succedevano e soprattutto per l’impegno e la piena disponibilità e beneplacito attribuitegli dall’on. Paolo Russo, che ha sempre guardato con simpatia e con ammirazione l’opera dell’astro nascente della politica nolana, incoraggiandolo in ogni sua iniziativa.

Il 7 luglio 2003 Enzo De Lucia pose la prima pietra … il 25 aprile 2004 vi fu l’inaugurazione del luogo simbolo di un paese, l’agorà, come la chiamavano i greci, intitolata a San Vincenzo Ferreri, alla presenza dell’immancabile on. Paolo Russo, del commissario straordinario, dr. Pasquale Manzi, di tante autorità e dei suoi fedelissimi collaboratori in loco.

Quei consiglieri di circoscrizione che l’hanno sempre sostenuto ed incoraggiato anche nei momenti più difficili da superare burocraticamente. Da allora la piazza è divenuta luogo di grosse manifestazioni e di importanti iniziative socio/culturali, un vero ritrovo per l’intera comunità che ha avuto un sicuro punto di riferimento per socializzare. Neanche il tempo di spegnere i riflettori sull’avvenuta realizzazione dell’importante opera, ed ecco che il De Lucia cominciò subito ad attivarsi per la realizzazione della Casa Circoscrizionale, altro cimelio che vide il proprio compimento il 25 luglio 2008, alla presenza di personalità politiche, religiose e delle forze dell’ordine.

La nuova sede Comunale Locale della frazione di Polvica, ha dato la possibilità all’allora consigliere comunale Delegato per Polvica, Enzo De Lucia, col compianto Antonio De Luca presidente di circoscrizione e coi consiglieri Pasquale De Luca (vicepresidente), Caterina Campagnuolo, Luigi Carofaro Perrotta, Romualdo Magliulo, Vincenzo Dragone, di poter ampliare i quadri impiegatizi per offrire alla cittadinanza un servizio migliore e a passo coi tempi e in ambienti ottimale.

L’ufficio di Polizia Locale (allora Municipale) comprendeva il ten. Vincenzo Campetiello coordinatore e gli istruttori di P. L. Luigi D’Alessandro e Salvatore Santaniello in servizio stabile sul territorio di pertinenza nolana; l’ufficio Anagrafe dei dipendenti Michele Liberti e Andrea Arvonio; Mauro Romano dipendente di Segreteria; giardinieri, ex netturbini, Michele Dragone e Carmine Santoriello. Col passare del tempo, ai presenti dipendenti si è aggiunto l’operaio specializzato muratore Antonio Caccavale ed il tecnico comunale il geom. Paolino Napolitano - quest’ultimo limitatamente alle mattinate di lunedì e giovedì - per assicurare la propria competenza tecnica negli espletamenti degli atti in cui questa funzione è richiesta.

Da qualche mese l’ufficio cimiteriale annovera la fattiva collaborazione di Annalisa Auriemma. E proprio in merito registriamo - senza sminuirne gli importantissimi altri - l’evento epocale per la frazione, sempre promosso, favorito e supportato da Enzo De Lucia, il quale, nel frattempo, oltre che ad espletare la carica di Delegato per Polvica per la seconda legislatura consecutiva, con decreto sindacale n. 95 del 1° dicembre 2011, giorno del suo quarantaquattresimo compleanno, veniva investito della carica di Vicesindaco con delega di assessore ai Lavori Pubblici ed Edilizia Scolastica: ci riferiamo alla realizzazione del Nuovo Cimitero di Polvica.

Un’opera mastodontica che, come e più delle altre citate, assume proporzioni indefinibili poiché raccoglie la memoria storica di una comunità, rappresentante il luogo dove riposano i nostri cari. Un progettazione all’avanguardia, a passo coi tempi che, seguita nei minimi dettagli dal De Lucia, si sta sviluppando secondo canoni moderni e tempi di attuazione previsti, con professionalità e competenza da parte di tutti gli addetti ai lavori.

Anche questa è storia di cui rimanere inorgogliti!!!

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.