Home > Politica > Testa a testa per il ballottaggio, passano Fiengo e Grillo. Sfida (...)

Testa a testa per il ballottaggio, passano Fiengo e Grillo. Sfida concentrata sul centrosinistra.

martedì 28 maggio 2013, di Patrizia Panico


CERCOLA. La forte incertezza e la bassa affluenza di elettori hanno contraddistinto il primo turno delle amministrative nella cittadina alle porte del Vesuvio. Solo 9mila e 959 elettori, pari al 67% degli aventi diritto, si sono recati alle urne per scegliere il prossimo sindaco e il consiglio comunale.

Fino alla fine è stato incerto quale candidato avrebbe superato il primo turno.

Abbastanza sicura fin dalle prime schede spogliate, la presenza al ballottaggio di Vincenzo Fiengo, con 2mila 629 voti, (27,55%),appoggiato da una coalizione formata da Centro Democratico, Sel, Psi, Federazione dei Verdi e dalla civica Movimento Democratico.

Testa a testa invece fino a tarda sera tra Salvatore Grillo, sostenuto da Pd e dalla lista civica Cercola Città Solidale e Giorgio Esposito, candidato del centrodestra sostenuto da Pdl, Fratelli d’Italia, Nuovo Psi, Udc e lista civica La mia città.

Quando erano state scrutinate 17 delle 18 sezioni la differenza tra i due era di soli 16 voti con Grillo in vantaggio su Esposito con 2.052 preferenze contro 2.036 di Grillo. Alla fine l’ha spuntata il candidato del Pd con 2mila 170 voti contro i 2mila164 di Esposito.

Un ballottaggio, quello tra Fiengo e Grillo tutto all’insegna del centrosinistra. Gli altri contendenti sono stati tenuti a debita distanza: Salvatore Calvanese, con le civiche Progetto Cercola e Partito Italia Nuova (822 voti), Achille De Simone, Noi popolo del sud (665voti), Luigi Giliberti di Impegno e Partecipazione(566 voti) e Angelo Visone del M5S (525voti).

Forte soddisfazione per Fiengo, vincitore del primo turno: “Innanzitutto voglio ringraziare la coalizione che mi ha sostenuto e la cittadinanza che mi ha dato questa opportunità. Abbiamo fatto solo il primo passo - dice Fiengo - da questo momento proseguiremo la campagna elettorale porta a porta che è stato lo strumento che ci ha premiati. Entrando nelle case dei miei concittadini - prosegue il candidato - ho avuto modo di ascoltare le problematiche reali e capire le criticità del territorio”.

Una situazione di incertezza certamente figlia della forte ramificazione che ha caratterizzato queste amministrative cercolesi con sette candidati a sindaco e oltre 250 pretendenti consiglieri divisi in 17 liste.

E in questo clima di tensione ed indecisione non sono mancati episodi al limite della lite. Una due giorni di voto molto calda cominciata domenica mattina quando le forze dell’ordine hanno allontanato i candidati sindaco Salvatore Grillo e Angelo Visone che si trovavano all’interno dei seggi perché inseriti anche tra i rappresentanti di lista. Una questione di lana caprina: la legge proibisce la propaganda elettorale sia pratica che visiva nei pressi dei seggi elettorali ma di fatto non vieta ai candidati di far parte dei rappresentanti di lista.

E di questo buco normativo avrebbero approfittato alcuni candidati: “Si tratta di una vacatio legis - dice Antonio Scozzese, commissario prefettizio del Comune di Cercola - ma per buon senso e, soprattutto, per non alterare gli equilibri elettorali i candidati sono stati invitati ad allontanarsi dai seggi”.

Una questione risolta senza strascichi e con buona pace di tutti. Più grave, invece, l’episodio che si è verificato ieri mattina: il presidente della sezione numero 12 ha segnalato alle forze dell’ordine un rappresentante della coalizione a sostegno di Vincenzo Fiengo reo di aver interferito nelle procedure elettorali.

In pratica, approfittando della momentanea assenza del presidente, il rappresentante di lista avrebbe consultato i registri degli aventi diritto nei quali vengono di volta in volta registrati i cittadini che hanno votato.

Un clima surriscaldatosi oltremodo e che, per questo, ha rallentato notevolmente le operazioni di spoglio andando ben oltre la mezzanotte scorsa.

di Patrizia Panico de Il Mattino area sud - costiera

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.