Home > Attualità > Comunicati Stampa > Arriva il TakeShake il nuovo tormentone dell’estate 2013 sigla del (...)

Arriva il TakeShake il nuovo tormentone dell’estate 2013 sigla del programma televisivo Techetechete’

Vista la Rivista in onda su Rai 1 dal 3 giugno flash mob di presentazione mercoledì 29 maggio.

martedì 28 maggio 2013


Mercoledì 29 maggio a Roma, in occasione della conferenza stampa del programma TecheTecheTe’ “Vista la Rivista”, in onda da lunedì 3 giugno tutte le sere alle 20.35 su Raiuno sarà presentata la nuova sigla del programma dal titolo TecheShake.

Autore della sigla è il direttore d’orchestra Enzo Campagnoli,assieme alla musicista e regista Eleonora Paterniti, con il contributo del grande paroliere Pasquale Panella (noto il suo sodalizio artistico con Lucio Battisti),

Grazie ad un flash-mob chiunque potrà partecipare e ballare a ritmo di TecheShake. L’appuntamento è alle ore 13 presso la sede Rai di Viale Mazzini.

Il TecheShake è una sorta di risposta italiana all’Harlem Shake, lo stile che sta spopolando negli Stati Uniti. È costruito su una cellula ritmica che incoraggia il movimento libero e presenta un delirante miscuglio musicale: dal rhythm and blues alla fanfara dei bersaglieri, dalle citazioni pop alle arie operistiche, dal giro di rock al nitrito del Cavallo Rai di Viale Mazzini.

Ma non basta: lo stesso brano è a sua volta associato ad un ballo che si candida a diventare il tormentone da discoteca dell’estate 2013. Il ballo si presenta come un riballo-mescola poiché parte da una sequenza di 4 danze ideata dal coreografo Mvula Sungani, che ripercorre l’intrattenimento storico della televisione italiana - il “Tuca Tuca” di Raffaella Carrà, 1970, il “Geghegé” di Rita Pavone,1965 , il “Testa Spalla” di Don Lurio, 1973 e il “Cicale” di Heather Parisi, 1981 - per arrivare al TecheShake appunto, il movimento libero.

Sigla che già promette ’libero ballo’ in libera mescolanza. Perché sarà ballabile secondo l’arbitraria agitazione, l’inquietudine e l’irrequietezza, la smania e il piacere di ogni corpo libero. Perché ognuno faccia i suoi passi come gli pare e piace. Dalle coreografie d’archivio a un vivo “liberi tutti” in libero ballo fuor di senno o regola. (Pasquale Panella)

Il Maestro Enzo Campagnoli non è nuovo agli studi Rai, essendo Direttore d’orchestra di numerose prime serate, come Sanremo,Cantare è d’Amore, Mettiamoci all’Opera, Napoli Prima e Dopo, in onda su Rai1.
Direttore d’Orchestra, solista concertista, compositore e arrangiatore, laureato in Discipline Musicali con indirizzo Oboe, Pianoforte e Percussioni.

Numerose le sue collaborazioni anche teatrali, tra tutte quella come supervisore musicale e musicista in Vacanze romane, con musiche originali del Maestro Armando Trovajoli.

Intenso è il rapporto professionale con il Maestro Peppe Vessicchio. Quest’anno per l’edizione di Amici 2013 è Direttore d’Orchestra, responsabile della realizzazione musicale del serale. Compositore e arrangiatore dell’opera L’Amore muove la luna di Eugenio Bennato, in scena a gennaio al Teatro San Carlo di Napoli.

Come strumentista ricordiamo le collaborazioni con l’Orchestra Sinfonica della Rai di Napoli, Alessandro Scarlatti e con il Teatro San Carlo, di Napoli.

Si ringraziano l’ingegnere del suono Roberto de Luca per il mixaggio della sigla, il tenore Giacomo Patti per la voce e i musicisti.

Si ringrazia per l’affetto e il sostegno la squadra di nuoto Circolo Canottieri Aniene.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.