Home > Attualità > Comunicati Stampa > Cicciano (Na). La Uildm ci prova con le patate: raccolta fondi per (...)

Cicciano (Na). La Uildm ci prova con le patate: raccolta fondi per finanziare il progetto “Alzati e Cucina”

Il ricavato della serata verrà destinato a retribuire una persona normodotata, la quale aiuterà il soggetto disabile ad adempiere a tutte le consuetee abitudinali faccende giornaliere, che risultano difficili per tutti coloro con difficoltà nella deambulazione.

venerdì 31 maggio 2013


“ L’Assistenza Personale è il più importante ausilio di cui le persone con disabilità necessitano per la loro libertà e per uscire dalla condizione di subalternità”.Così’, il presidente della sezione UILDM Cicciano, riprendendo le parole di John Fischetti, ha aperto la serata di beneficienza: “No Muttiet Ca Patan”, tenutasi presso il ristorante Markus, gestito dai fratelli De Riggi.

Il ricavato della serata verrà destinato a retribuire una persona normodotata, la quale aiuterà il soggetto disabile ad adempiere a tutte le consuetee abitudinali faccende giornaliere, che risultano difficili per tutti coloro con difficoltà nella deambulazione. Ricordiamo che i proventi di queste serate a sfondo solidale, hanno come fine quello di realizzare quanto prima gli obiettivi del progetto “Alzati e Cucina”, che sarebbero: assicurare, a chi ne necessita, un’assistenza personale autogestita, un servizio di trasporto prettamente pensato per persone che presentono forme di disabilità, e una Casa Amica, punto di aggregazione aperto a tutti.

Gli ospiti della serata sono stati, Benedetto Cava, assessore alle Politiche Sociali di San Paolo Belsito, con il cui comune, la Uildm di Cicciano, ha consolidato un forte sodalizio, che condurrà alla realizzazione di importanti progetti nel sociale. Durante la piacevole serata, l’assessore ha rilasciato alcune dichiarazioni, evidenziando il suo entusiasmo per la collaborazione con la Uildm e i progetti futuri: “Da quasi di una decina di giorni abbiamo passato in giunta comunale il progetto per la Convenzione dell’Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità,e devo ringraziare Giovanni De Luca che ci ha messo al corrente di questa importante iniziativa. E’ un passo fondamentale, perché insieme alla Convenzione Onu, in passato abbiamo aderito anche al progetto READY, che è sempre un protocollo d’intesa contro l’omofobia, questo per far capire quanto il comune di San Paolo ha a cuore tutte le problematiche che riguardano la Diversità, in tutte le sue forme.

Questo non è un merito perché un buon amministratore non può avere un primato nei diritti,semplicemente perché è una cosa dovuta. Quando si fa un progetto bisogna pensare prima alle persone, un bravo politico deve fare così . Inoltre abbiamo deciso di organizzare una giornata sulla diversità nelle scuole Elementari e Medie di San Paolo Bel Sito e la prima si terrà il 20 Maggio con i ragazzi della Uildm di Cicciano. In questi incontri con i bambini, alterneremo momenti ludici e momenti seri, dove appunto leggeremo la convenzione facendo capire di che si tratta. Poi sempre a San Paolo apriremo il primo Ufficio sulle Disabilità, il cui progetto è ancora in fase di strutturazione, perché è una cosa nuova e spero che per la fine del mese riusciremo ad aprire, ovviamente collaborando con il Forum dei Giovani di San Paolo Bel Sito. Sicuramente sarà un punto di riferimento per tutti i disabili della zona e avere questo ufficio significherà cercare di facilitare la vita di tutti”.

Dopodichè è intervenutoGiovanni Meo , presidente del club Lions “Giordano Bruno”, associazione di prestigio nazionale,che si occupa di una poliedricità di obiettivi che toccano diversi ambiti, dal territoriale al culturale, il quale ha preso a cuore la causa di questi ragazzie il suo obiettivo sarà quello di sensibilizzare quanti più enti locali e nazionali ad aiutare i ragazzi affetti da disabilità: “Il nostro motto è WE SERVE e in “vis unita fortior” , con questo vogliamo dire che insieme si può dare voce e attualizzazione ai nostri progetti. Volevo ringraziare Giovanni per avermi dato l’opportunità di lanciare questo messaggio e innanzitutto incitare la cittadinanza e istituzione a dare una mano a questi ragazzi affinchè questo loro progetto possa realizzarsi in tempi brevi. Innanzitutto tra i progetti del distretto 108 YA , ogni anno realizziamo quello che chiamiamo Lucciola blu, e consiste nell’offrire a spese nostre, ai ragazzi affetti da disabilità, una settimana in un villaggio vacanza a Palmi Calabro, accompagnato da un normodotato. Quest’anno il mio club ha avuto l’onore di invitare in questo villaggio 5 disabili della sezione Uildm con tre accompagnatori. Inoltre cercheremo di realizzare il progetto di fare di Cicciano il primo comune in Italia che abbatterà totalmente le barriere architettoniche, perché con la forza di noi Lions possiamo dare una grande mano a questi ragazzi”.

Infine è intervenuto l’Ing.Salvatore Napolitano, il prossimo presidente del Club Lions “Giordano Bruno” Nola, il quale ha voluto ribadire e confermare il suo appoggio ai progetti di questi ragazzi: “Io sarò presidente del club dal prossimo mese di luglio, ovviamente consoliderò le iniziative intraprese quest’anno con il presidente Meo e andremo a sensibilizzare le istituzioni e gli enti locali perché il loro protagonismo è fondamentale per la realizzazione di queste iniziative che sono iniziative importanti. D’altronde la grinta di questi ragazzi è fondamentale e serve, soprattutto oggi in un momento di grande decadenza, sia per loro stessi che per la politica e la società di questo territorio”.

La serata è stata resa poi “gustosa”, dalle prelibate pietanze a base di patate, preparate dallo Chef Maurizio De Riggi, piccole armonie di sapori delicati , raffinati e nuovi, che solo una mano esperta di arte culinaria e di classe può creare.

Infine il Presidente Giovanni De Luca e l’associazione tutta, ringrazia i presenti alla serata e chi, come il Sindaco di San Paolo Bel Sito, Dott. Manolo Cafarelli, li sostiene con la propria sensibilità, dando a tutti appuntamento al prossimo evento del progetto “Alzati e Cucina”. Il tutto trasmesso live sul sito della Uildm Cicciano: www.uildm-cicciano.org -
Pagina Fb: uildmcicciano
Per contattiuildm sez. Cicciano
Pagina Fb: Ristorante Markus per info

Alina De Stefano

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.