Home > Speciali > Somma. Offerte di posti di lavoro in campagna elettorale, la clinica (...)

Scoppia il caso: la denuncia di Paola Raia

Somma. Offerte di posti di lavoro in campagna elettorale, la clinica smentisce

domenica 2 giugno 2013, di La redazione


Un annuncio che da qualche giorno fa bella mostra di se sull’home page del sito web della clinica di Santa Maria del Pozzo. Un annuncio che smentisce l’ipotesi che la struttura sanitaria possa offrire posti di lavoro. Alla base di tutto le voci insistenti che erano circolate in questi giorni di campagna elettorale, nel corso della quale alcuni candidati avevano dichiarato di poter disporre di posti di lavoro alla clinica, un modo per ingraziarsi gli elettori ed ottenere il voto. Ora a far emergere questo nuovo "scandalo" della politica sommese ci pensa la candidata sindaco del Pdl, Paola Raia, che dalla sua pagina Facebook comunica che "Questa mattina ho incontrato alcuni giovani a cui è stato "promesso" il solito "posto" alla clinica santa maria del pozzo dopo le elezioni. Ma guardate cosa ho scoperto sul sito della clinica: http://www.cemsmdp.it/". E di seguito l’intero annuncio più che esplicito: "OFFERTE DI LAVORO AVVISO IMPORTANTE
Si avvisano i sig.rri visitatori che l’annuncio apparso il 15 maggio su un sito di offerte di lavoro dove veniva pubblicato che la Casa di Cura ricercava 2 figure professionali per la segreteria è falso. Abbiamo già diffidato i responsabili di tale azienda a pubblicare ulteriormente annunci di offerte di lavoro relative alla Cem S.p.A. Casa di Cura Santa Maria del Pozzo, e invitiamo chiunque avesse notizia che ricerchiamo personale a vario titolo a diffidare della serietà e buona fede di coloro che lo pubblicano e a segnalarcene la fonte. Siamo dispiaciuti per l’ accaduto ancor più deprecabile in un momento di crisi occupazionale di tutto il paese ed in particolare, ed atavicamente, del territorio in cui è localizzata la Casa di Cura, impegnata quotidianamente nello sforzo di mantenere gli attuali livelli occupazionali nonostante i continui e forti tagli alla sanità privata" A parole tanto chiare la Raia aggiunge la sua chiosa finale. "Sono scesa in campo proprio per combattere il malcostume", commenta la candidata sindaco, "e principalmente coloro che fanno leva sui bisogni ed ingannano la buona fede delle persone". Agli elettori ogni altra riflessione.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.