Home > Attualità > Il vicesindaco Enzo De Lucia testimone de "I promessi sposi" Daniela e (...)

Il vicesindaco Enzo De Lucia testimone de "I promessi sposi" Daniela e Ferdinando

Il Vicesindaco Enzo De Lucia, lo scorso 1° giugno, nella funzione di Ufficiale di Stato Civile, ha celebrato il rito di matrimonio tra i due giovani Zullo Daniela e Bruscino Ferdinando.

martedì 4 giugno 2013


Il Vicesindaco Enzo De Lucia, lo scorso 1° giugno, nella funzione di Ufficiale di Stato Civile, ha celebrato il rito di matrimonio tra i due giovani Zullo Daniela e Bruscino Ferdinando.

Indossando la fascia tricolore che non è un semplice ornamento, ma è un simbolo certamente dotato di specifici significati, non a caso, viene indossata dal Sindaco o Vicesindaco in tutte le manifestazioni civili comunali ed è un simbolo usato nella consapevolezza della dignità e del decoro della carica, legati oltretutto da una forte amicizia, il Vicesindaco Enzo De Lucia, avendo avuto anche il ruolo di testimone, si è sentito fiero e nello stesso tempo anche responsabile di questa unione nata dall’amore dichiarato dai futuri sposi, impegnandosi ufficialmente tra di loro.

Infatti il ruolo di testimone è molto importante perché è chiamato ad essere garante morale e legale della loro unione e solidità matrimoniale. I testimoni, in poche parole, sono le guide pratiche e spirituali della futura famiglia!

Il matrimonio assume un ruolo importante sia nella vita della famiglia, sia in ambito sociale. Esso è stato sempre ritenuto un’istituzione tra le più importanti sin dall’epoca preistorica omerica. La famiglia è la condizione necessaria per la conservazione della specie!

E’ brutto dirlo, ma oggi il matrimonio non ha più il valore che poteva avere un tempo, ci si prende e ci si lascia senza farsi condizionare dal vincolo, tutto ciò dovuto dal disgregamento dei valori e dei principi morali, ma anche dalla forte crisi economica e lavorativa che sta divulgandosi sempre di più.

Dichiarazione del Vicesindaco ENZO DE LUCIA: “ L’unione dell’uomo e della donna in quella comunità di amore e di vita che è il matrimonio, costituisce l’unico ‘Luogo’ degno per dare alla luce dei figli. Creando la famiglia che può far tutto se è fondata sul matrimonio nella sua pienezza di valore umano e umanizzante, cioè come condivisione di un destino, di un compito, di una tenace fatica! Nel rinnovare le mie congratulazioni a questa coppia di ‘ promessi sposi’, Auspico che possa rafforzarsi il grande sentimento che li unisce, quello dell’AMORE ...”

Anna Lisa Auriemma

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.