Home > Attualità > Ordine dei giornalisti. Eletti i vertici: Lucarelli resta il (...)

Ordine dei giornalisti. Eletti i vertici: Lucarelli resta il presidente

martedì 4 giugno 2013


Il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, riunito in
via Cappella Vecchia 8B in ottemperanza all’articolo 22 del
regolamento per l’esecuzione della legge 69 del 1963, ha proceduto
all’elezione delle cariche per il triennio 2013-2016. All’unanimità
dei presenti sono risultati eletti: Ottavio Lucarelli presidente,
Giuseppe De Martino segretario con delega alla multimedialità e
all’innovazione, Paolo Mainiero tesoriere con delega ai rapporti
istituzionali e alla legge 150. Al consigliere Rossana
Russo sono state assegnate le deleghe sui rapporti con le televisioni
regionali, pari opportunità, progetto Istituzioni e media per la
diffusione della cultura della legalità.Al consigliere Vincenzo
Esposito la delega per la Scuola di Giornalismo Suor Orsola Benincasa,
progetto giovani e nuovi giornalismi. Il presidente Lucarelli, che ha
tenuto le deleghe su disoccupazione e precariato e sui rapporti con il
sindacato, ha fissato per il 20 giugno d’intesa con il Consiglio una
riunione del Consiglio per l’elezione del vicepresidente e la ripresa
dell’attività ordinaria. Nei prossimi giorni saranno convocati i
revisori dei conti.
Il Consiglio ha rivolto un ringraziamento all’intero seggio elettorale
e a tutti i colleghi per la grande partecipazione al voto che ha visto alle urne
duemila pubblicisti e professionisti nelle giornate del 19 e 26 maggio.
Un augurio di buon lavoro è stato rivolto ai consiglieri nazionali che
si insedieranno a Roma il 18 giugno. Un ringraziamento particolare ai
consiglieri regionali e nazionali della scorsa consiliatura che non
fanno più parte degli organismi rappresentativi della categoria e con
i quali l’Ordine della Campania conserverà un rapporto di intensa
collaborazione.
I consiglieri De Martino, Esposito, Lucarelli, Mainiero e Russo hanno
deciso, in linea con la scelta degli ultimi sei anni, di rinunciare al
gettone per il triennio 2013-2016.
Un invito è stato rivolto ai consiglieri oggi assenti affinchè
partecipino all’attività istituzionale nel rispetto dei colleghi e
nell’interesse esclusivo della categoria. Il Consiglio si è insediato
per rispetto della legge e per senso di responsabilità nei confronti
dei colleghi che attendono risposte alle istanze.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.