Home > Politica > Iacone: “Rinuncerò all’indennità di Sindaco: un fondo per le famiglie povere. (...)

Iacone: “Rinuncerò all’indennità di Sindaco: un fondo per le famiglie povere. Marrone si impegni a fare altrettanto”.

giovedì 6 giugno 2013, di La redazione


PORTICI. “Rinuncerò all’intera indennità di Sindaco per creare un fondo da mettere a disposizione delle fasce più deboli della Città”.

Lo ha dichiarato Giovanni Iacone, candidato a sindaco di Portici. “In momenti critici, come quello che stiamo vivendo – ha continuato – la Città ha bisogno di gesti che siano di buon esempio. Nonostante abbia già detto pubblicamente che non lo farà, chiedo al mio avversario di prendere un identico impegno, anche perché, avendo lui stesso annunciato che continuerà anche a lavorare come magistrato, percepire due stipendi pubblici in un momento di terribile crisi come quella che stiamo vivendo sarebbe un intollerabile schiaffo a chi ha poco o nulla per vivere”.

Domani, alle 19:30 piazzale Brunelleschi, ospiterà la chiusura della campagna elettorale del candidato a Sindaco Giovanni Iacone con un evento nel centro cittadino per condividere i programmi e vivere un momento di aggregazione con tanta musica e divertimento.

Tutti insieme per dire a gran voce: al ballottaggio del 9 e 10 giugno "IO STO CON GIOVANNI IACONE". Si esibiranno: Ntò dei Co’ Sang, Jovine, Marco Zurzolo Band, Diego Imparato, Joe Amoroso, Antonio Onorato, Ciccio Merolla, Gennaro Porcelli e Gianluca Brugnano.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.