Home > Appuntamenti > Domani a Casalnuovo la V edizione della Festa Operaia

Domani a Casalnuovo la V edizione della Festa Operaia

venerdì 7 giugno 2013


Torna l’appuntamento con la Festa Operaia, manifestazione quest’anno giunta alla V edizione, che si pone come momento di dibattito, cultura e spettacolo.
Organizzata come sempre dall’associazione Classe Operaia composta da un nutrito gruppo di operai degli stabilimenti Fiat di Pomigliano D’Arco, la Festa Operaia si svolgerà il prossimo sabato, 8 giugno, a partire dalle 18,00, presso il Palazzetto dello Sport di via De Curtis, a Casalnuovo di Napoli. Iniziativa realizzata con il patrocinio del Comune di Casalnuovo, alla cui amministrazione va il ringraziamento dell’associazione.
Senza voler togliere spazio allo spettacolo, anche quest’anno reso possibile grazie alla partecipazione delle scuole di danza e di pattinaggio locali, agli alunni del coro dell’I.C “A.Moro”, ed alla soave voce della solista G. Bellini, tema principale di questa V edizione sarà “Il Patto di Stabilità dei Comuni”.
A discuterne:
Il dott. Antonio Peluso Sindaco di Casalnuovo di Napoli
Il dott. Francesco Iannuzzi Presidente Anci Campania
Il dott. Umberto Mazza sindaco di Ostiglia
L’On. Michela Rostan del Pd

Nella stessa serata è previsto un momento interamente dedicato ai libri ed alla scrittura con l’intervento dello scrittore Tonino Scala che presenterà il suo ultimo scritto “La Costituzione Siamo Noi”.
Accanto a lui Stefania Spisto, della casa editrice Il Quaderno Edizioni e Ilaria Reggiani Presidente del Premio Mondadori di Ostiglia (MN).
Il momento sarà anche occasione per introdurre la grande novità che quest’anno arricchisce la Festa Operaia, e cioè il concorso “Un Libro Per Crescere” a cui hanno partecipato,proponendo degli scritti inediti, gli alunni dell’I.C “Aldo Moro”, rappresentato dal dirigente, dott. Michelangelo Riemma.
In merito il Presidente dell’associazione Classe Operaia, Giannone Gerardo, dichiara:<< arrivare alla 5^ edizione senza un partito politico alle spalle o sindacato, ma, contando solo sulle forze di operai fiat che tr’altro vivono da anni la tragedia della cassa integrazione è una soddisfazione enorme. Il fatto che riusciamo a coinvolgere anche il sindaco di Ostiglia, un paesino del basso mantovano, per discutere di temi come il patto di stabilità e elemento di grandissima soddisfazione politica e sociale. Inoltre la presenza della Presidente del premio Mondadori di Ostiglia, città che ha dato i natali ad Arnoldo Mondadori, fortifica la nostra idea che la cultura è elemento unico per il cambiamento di questa società. Fa specie sapere che in un territorio come quello limitrofo alla fabbrica, Casalnuovo, Pomigliano, Acerra, siamo gli unici a fare iniziative politico/sindacali con le nostre sole forze…>>

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.