Home > Attualità > Comunicati Stampa > Torna il Dreams’day, il Parco delle Acque si tramuta in Paese dei (...)

Torna il Dreams’day, il Parco delle Acque si tramuta in Paese dei Balocchi

giovedì 13 giugno 2013

DREAMS’DAY II, torna la festa di fine anno scolastico della Fondazione Pomigliano Infanzia al Parco delle Acque. Un evento che ha riscosso notevole successo l’anno scorso e che anche per la seconda edizione sarà realizzato a costo zero per le casse comunali e per la fondazione, grazie alle donazioni spontanee raccolte dal comitato del parco. Tra i principali sostenitori dell’evento, il sindaco Lello Russo e l’assessore Raffaele Esposito. «Abbiamo voluto che la festa si ripetesse al Parco delle Acque – dice Esposito – e non è un caso perché Pomigliano non è solo il centro urbano, gli eventi non devono tenersi solo al Parco Pubblico ma ovunque». Due le serate dell’evento: sabato 15 e domenica 16 giugno. I bambini delle tre scuole della fondazione Pomigliano Infanzia (Duchessa Elena D’Aosta, Andreina Caiazzo e Italo Calvino), insieme ai piccoli del Nido San Rocco e del nido Buon Pensiero II, si ritroveranno a partire dalle 18.00 di sabato al Parco delle Acque dove sarà allestito un vero e proprio Luna Park con un’area gonfiabili completamente gratuita e delle postazioni ludiche. Sfileranno sul palco accompagnati dalle insegnanti e, dopo il saluto del sindaco Lello Russo, si partirà con lo spettacolo dell’equipe di animazione. Giochi, baby dance, spettacolo di bolle giganti, giocoleria, clown, mascotte Disney, trampolieri, sputafuoco, statue viventi, insomma la riproduzione di un paese dei balocchi. Saranno allestite cinque aree: quella di psicomotricità curata dall’associazione «Elisa Volley» ormai partner ufficiale della Fondazione, un’area destinata alla lettura e al mondo delle fiabe, curata dall’associazione «Leggimi Forte», un’area ecologica per imparare a differenziare e riciclare i rifiuti curata dall’associazione «Draghi di Karta» in sinergia con la società di igiene pubblica Enam Spa, un’area destinata ai mercatini artigianali con un angolo pizzeria ed uno gastronomico, un’area destinata al relax curata dalla società AQA Avon. E poi pop corn e zucchero filato a volontà e tante ma tante caramelle gratis per tutti i bambini offerte dai Supermercati Piccolo. Dalle ore 21.00 in poi lo spettacolo. Sabato 15, da Kiss Kiss Napoli, arriverà Antonio Manganello, dalla trasmissione Number Two di canale 34 Peppe Iodice con la sua preghiera per il matador Cavani, da Made in Sud Bruno Mariano e Mino Abbacuccio e, infine, il gruppo folkoristico Sole e Luna. Domenica 16 aprirà il gruppo One Shot, da Kiss Kiss Napoli Luca Sepe e, da Made in Sud, Ciro Giustiniani e Alessandro Bolide. Il clou della festa a mezzanotte di domenica, quando lo spettacolo diventerà pirotecnico con fuochi offerti dalla ditta Terracciano. «Sono estremamente soddisfatto – dice l’assessore Esposito – e con me il presidente della Pomigliano Infanzia, Saverio Campana, e tutto il cda: siamo riusciti a realizzare un grande evento grazie soprattutto al comitato spontaneo di Parco delle Acque e di tutti i residenti di via Serpi con in testa i fratelli Angelo e Carmine Rasino e Antonio Coppola. Ci sono tutte le premesse perché le due serate siano indimenticabili per i bambini di Pomigliano».

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.