Home > Appuntamenti > Marigliano. Luisa Lombardi, una sfilata per la vita.

Marigliano. Luisa Lombardi, una sfilata per la vita.

Ospiti della serata Raffaella De Simone, più volte terzo posto al Festival di Napoli. Ad allietare la kermesse anche la scuola di ballo Euro Dancing di Salvatore De Falco e Antonietta Mercadante.

giovedì 20 giugno 2013


MARIGLIANO - Una sfilata per la vita. Luisa Lombardi Collection scende in campo per la solidarietà. Sarà dedicata alla lotta al cancro la quinta edizione della sfilata “Women’s Show”, un vero e proprio omaggio alla donna nelle sue mille sfumature.

L’appuntamento è per le ore 20 e 30 del 23 giugno 2013, nella storica cornice del Palazzo Ducale, con il patrocinio del Comune di Marigliano. A presentare la serata Peppe Alaia di Radio Punto Zero. In programma una testimonianza diretta sul cancro, con l’intervento di Loredana Monda e Gabriella Bellini (Metropolis Network e la ProvinciaOnline), nonché Anita Capasso (Mattino) e Margherita Enrico (Rai), con l’intervento di Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania.

Gli invitati verseranno simbolicamente un euro e il ricavato sarà devoluto alla ricerca sul cancro. La stilista Luisa Lombardi, che presenterà il suo marchio, lanciando un messaggio di tutela e salvaguardia ambientale. Non a caso l’esposizione durante la serata dell’opera “Terra di Nessuno” di Carlo Cordua, nella collezione privata di Luigi Sammarco.

Il tutto per focalizzare l’attenzione sull’importanza di politiche a sostegno dell’ambiente, in una provincia devastata dall’emergenza rifiuti. Luisa Lombardi propone, infatti, abiti ed accessori, unici, realizzati con materiali riciclati e/o materiali poveri provenienti dal mare. Luisa Lombardi che opera nel settore dell’abbigliamento da ben undici anni, si presenta, quindi, sotto una nuova

veste, in rappresentanza di tutti coloro che hanno deciso di restare nella propria terra d’origine. Nonostante le difficoltà incontrate, lancia, dunque, un marchio suo. Propone vestiti dal casual all’elegante, passando per il vintage, totalmente assente nel’area nolana. “La città non sempre premia e valorizza i talenti locali – asserisce Luisa Lombardi - ma io sono, per fortuna, una donna testarda e perseverante, Le difficoltà che mi sono state presentate non mi hanno spaventato, ma sono diventate anzi uno stimolo a fare sempre di più e sempre meglio”.

Ospiti della serata Raffaella De Simone, più volte terzo posto al Festival di Napoli. Ad allietare la kermesse anche la scuola di ballo Euro Dancing di Salvatore De Falco e Antonietta Mercadante.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.