Home > Attualità > Somma. Muore a pochi giorni dalla pensione dirigente del Comune

Somma. Muore a pochi giorni dalla pensione dirigente del Comune

venerdì 21 giugno 2013, di Alessandro Masulli


Somma Vesuviana. Vincenzo Mosca, responsabile del Settore Affari Generali della Municipalità di Somma Vesuviana, 65 anni, è stato stroncato ieri pomeriggio da un infarto intorno alle ore 16.
E’ stato inutile l’intervento dei sanitari del 118, il dirigente comunale giaceva a terra, privo di vita. Lascia due figli, Gioacchino e Giuseppe e la moglie Giovanna Oropallo. Grande il dolore fra gli amici, i dipendenti comunali e gli amministratori. Rinviata la cerimonia di proclamazione del Sindaco Raffaele Allocca. Vincenzo Mosca era una persona non solo professionale e attenta nel lavoro, ma dai modi gentili e cordiali, apprezzato da chiunque, era un collaboratore eccezionale, molto competente e possedeva una profonda conoscenza dell’apparato amministrativo, con una vasta esperienza accumulata negli anni. Diplomato al liceo Classico “Padre Gregorio Rocco” di Madonna dell’Arco, entrò nel 1976 all’epoca del Sindaco Francesco De Siervo nel Consorzio Rifiuti dell’Ente e dopo pochi anni fu assorbito come dirigente comunale. Attualmente ricopriva la carica di Priore della Confraternita di Santa Maria della Neve. La sua scomparsa lascia un profondo vuoto.

Qui il ricordo del collega e amico Aurelio Cerciello

Messaggi

  • LA SEZIONE UDC DI SOMMA VESUVIANA PARTECIPA CON PROFONDO CORDOGLIO AL LUTTO CHE HA COLPITO LA FAMIGLIA MOSCA PER LA SCOMPARSA DELL’INDIMENTICABILE
    VINCENZO.
    UOMO BUONO E GENEROSO
    CON PROFONDA AMICIZIA
    LUIGI ALIPERTA

  • Caro Vincenzo, mi rinnovi il dolore! Il dolore della perdita di una persona sincera come te! Eri dotato del dono raro e nobile del saper agire e del saper essere amico con discrezione e rispetto. La tua persona aveva la capacità’ della pazienza nel rispetto di valori antichi che discendevano probabilmente dalla tua stessa famiglia! Tutte doti che ,unite alla non comune intelligenza ,ne fecero di te un grande di somma vesuviana,una persona che sapeva consigliare e operare. Tutte queste parole te le dovevo perché probabilmente non ti accorgevi della grande considerazione,ovviamente per quel che puo’ valere,che avevo di te! Stai in pace e amministra il Paradiso!
    Vincenzo bencivenga

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.