Home > Appuntamenti > Cinque province, cinque chef e cinque vini: unico gusto campano

Cinque province, cinque chef e cinque vini: unico gusto campano

lunedì 1 luglio 2013


Da un’idea di Sergio Sbarra (nella foto) -avvocato 45enne di San Gennaro Vesuviano con un passato mai sopito da giornalista- e con la voglia di aiutare i meno fortunati è nata l’iniziativa: “5 CHEF, 5 PROVINCE, 5 VINI... UNICO GUSTO CAMPANO”.
5 chef... UNICO GUSTO CAMPANO non è altro che una cena a 10 + 2 mani (infatti gli chef, come i vini, non sono 5 bensì 5 + 1) che si terrà la sera dell’11 luglio a Vietri sul Mare nei locali del Ristorante Pascalò ed il cui incasso verrà devoluto in favore dell’associazione "Siveda" presieduta da Alfonsina FALATO (associazione senza scopo di lucro con sede a Sant’Agata dei Goti -BN- che, da sempre, si interessa dei meno fortunati).
“5 chef… Unico gusto campano -esordisce Sergio Sbarra, organizzatore della cena/evento di beneficenza- ha lo scopo di far risaltare le diversità culinarie che vi sono in Campania ed in particolare in tutte le cinque province che compongono la nostra regione.
Questa cena -continua il poliedrico civilista vesuviano- ha l’obiettivo di diventare, ben presto, una tappa fissa nel panorama enogastronomico italiano e vuole far emergere tutti i colori, i sapori e gli odori che vi sono nella cucina campana. Ogni anno cambieranno gli chef ed i vini e verrà scelta una diversa location, in modo da portare in tutta la Campania il nostro evento.
In questa prima edizione,oltre ai 5 chef ed ai 5 vini scelti rigorosamente uno per provincia, ho inteso aggiungere uno chef ed un vino in più, quindi si può dire 5 + 1 chef e 5 + 1 vini.
Infatti, non si poteva non dare -conclude Sbarra, oramai nome noto anche nell’organizzazione di eventi enogastronomici- un giusto risalto allo chef Antonio NUNZIATA (che, dopo diversi anni di sola ristorazione, quest’anno ha inaugurato ben 20 camere di albergo, ndr.) ed all’azienda vinicola CANTINE OLIVELLA (che, nel corso di Vitigno Italia 2013, è stata premiata sia con la medaglia d’oro per il miglior vino bianco -Emblema, Caprettone in purezza che prende il nome dal grande artista terzignese, Salvatore Emblema, scomparso qualche anno addietro- che come azienda con l’amministrare, Ciro Giordano, più giovane, ndr.) per i successi conseguiti quest’anno nei loro rispettivi settori di appartenenza”.
I protagonisti dell’evento di enogastronomia sono quindi gli CHEF Luisa EVANGELISTA dell’Osteria La Lanterna di Mugnano del Cardinale (AV), Vincenzo IERVOLINO di Pascalucci di San Nicola Manfredi (BN), Giuseppe DADDIO della Scuola Dolce & Salato di Maddaloni (CE), Giuseppe CIRIELLO della Pentola Magica di San Gennaro Vesuviano (NA) e Pasquale VITALE di Pascalò di Vietri Sul Mare (SA) nonché Antonio NUNZIATA della Perla di San Gennaro Vesuviano (NA).
A dare risalto alle pietanze cucinate dai 5 + 1 chef sarà l’abbinamento con i fantastici VINI proposti dalle 5 + 1 CASE VINICOLE, ovvero Terredora di Montefusco (AV) di Daniela MASTROBERARDINO, Fontanavecchia di Torrecuso (BN) di Orazio e Libero RILLO, Tenuta Pezzapane di Alvignanello di Ruviano (CE) di Francesco FARINA, Casa Setaro di Trecase (NA) di Massimo SETARO, Alfonso Ruotolo di Rutino (SA) dello stesso Alfonso RUOTOLO e Cantine Olivella di Sant’Anastasia (NA) di Domenico CERIELLO e Ciro GIORDANO.
A concludere degnamente il percorso gastronomico ci saranno i dolci del Maestro Pasticciere Alfonso PEPE, della Pasticceria Pepe di Sant’Egidio del Monte Albino (SA).
Nutrito e di qualità sarà anche il parterre degli ospiti (da evidenziare la giornalista Laura GAMBACORTA del Corriere del Mezzogiorno, l’assessore provinciale di Salerno Romano CICCONE, l’attore Barbato DE STEFANO, il consigliere regionale Giuseppe RUSSO, il sommelier Pasquale BRILLANTE, il rettore Giuseppe CATAPANO, l’artista Ahmad ALAA EDDIN e molti altri).
Questa cena/evento verrà impreziosita anche da elementi di spicco della ROMA DI QUALITA’. Infatti, della serata saranno tra gli altri anche Sara IANNONE, presidente dell’associazione “L’Alba del Terzo Millennio”, ed il GRANDE STILISTA Luigi BRUNO che nel corso della serata presenterà alcuni capi delle sue collezioni.
A nobilitare l’evento -già degno di attenzione in quanto l’incasso, come già evidenziato, verrà devoluto alla ASSOCIAZIONE “SIVEDA”- ci sono il Patrocinio della Provincia di Salerno e quelli dei Comuni dove operano i 5 + 1 chef, ossia Mugnano del Cardinale (AV), San Nicola Manfredi (BN), Maddaloni (CE), San Gennaro Vesuviano (NA) e Vietri (SA).
*************************************
GIOVEDI’ 11 LUGLIO, ORE 20,45, via Giuseppe Pellegrino n° 154 - Vietri sul Mare (SA) nei locali del Ristorante "Pascalò".
INFO e PRENOTAZIONI 089763062 e 3476250461 .

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.