Home > Cronaca > Ex dipendente comunale muore in strada a Somma

Ex dipendente comunale muore in strada a Somma

mercoledì 3 luglio 2013, di Gabriella Bellini


E’ stato inutile l’intervento dell’ambulanza e di un medico del posto che gli hanno praticato il massaggio cardiaco: due infarti in pochi minuti hanno stroncato la vita di S.S., 69 anni, ex dipendente comunale (una volta in servizio al Cimitero). Erano circa e 7,15 quando l’uomo stava attraversando via Aldo Moro poco più avanti del liceo scientifico quando ha avvertito un malore e si è accasciato in strada. Alcuni passanti si sono accorti di quello che stava accadendo ed hanno cercato di aiutarlo. Fra questi anche un medico che ha cominciato a praticargli il massaggio cardiaco, nel frattempo, in maniera celere sono arrivati i soccorsi e le forze dell’ordine. Sul posto un’ambulanza del 118 e una pattuglia dei carabinieri della locale stazione. Mentre i militari, coadiuvati dalla polizia municipale si occupavano del traffico, i medici cercavano di rianimarlo. Sembrava anche ci fossero riusciti, l’uomo pareva aver ripreso conoscenza, poi è sopraggiunto un nuovo infarto ed è morto. Il corpo è rimasto in strada per oltre mezz’ora coperto da un lenzuolo in attesa dell’autorizzazione per rimuoverlo. Nel frattempo a via Aldo Moro si era formato già un capannello di gente. In molti conoscevano S.S. perchè dopo il pensionamento si era messo a fare il parcheggiatore al mercato del sabato e tutti lo conoscevano, viveva con la sua famiglia al rione Margherita.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.