Home > Politica > S.Anastasia. Nel Pd i socialisti. Nel gruppo in consiglio anche (...)

S.Anastasia. Nel Pd i socialisti. Nel gruppo in consiglio anche Coccia

venerdì 5 luglio 2013, di Comunicato Stampa


Nella serata di giovedì si è svolta presso il circolo locale del Partito Democratico Sant’Anastasia una importante assemblea. I lavori sono stati aperti dal segretario, dott.sa Grazia Tatarella. Prima di iniziare la discussione, la coordinatrice ha comunicato i nuovi membri della segreteria che la affiancheranno nel lavoro dei prossimi mesi. Il nuovo organo sarà composto da quattro persone che sono: Daniele Romano, fresco di elezione a segretario dei Giovani Democratici, che sarà responsabile delle politiche giovanili. La giovane Rosaria Esposito, invece, sarà coordinatrice dei gruppi di lavoro. La new-entry Saverio Cennamo sarà responsabile dell’organizzazione. Mentre viene riconfermato Peppe Maiello quale portavoce e responsabile della comunicazione. Di seguito, poi, Tatarella ha letto la richiesta di ingresso nel Partito Democratico del gruppo socialista rappresentato in consiglio comunale dal consigliere Raffaele Coccia, che era presente insieme a Gennaro Esposito, Franco Luccardi e Vincenzo Rea. La richiesta è stata accettata da tutti i presenti con un grande applauso e tutti si sono espressi positivamente per l’ingresso del nuovo gruppo. Inoltre, al prossimo civico consesso, Coccia aderirà al gruppo consiliare del PD.
Grande entusiasmo e soddisfazione sono stati espressi sia dal capogruppo PD, dott. Giovanni Barone, che dallo stesso segretario. Si è poi dato il via alla discussione politica su un tema molto importante come quello dei condoni e degli abbattimenti. Erano presenti il deputato PD, On. Massimiliano Manfredi, membro della Commissione Ambiente della Camera e il consigliere regionale della Campania, On. Mario Casillo, membro della commissione urbanistica che hanno sapientemente illustrato la situazione e ci hanno comunicato le azioni che il Partito Democratico sia a livello nazionale che regionale intende porre in essere per affrontare una questione tanto spinosa quanto delicata. Riteniamo che ci sia stato un grande momento di confronto e di chiarimento politico sulle annose questioni dei condoni e degli abbattimenti, iniziative e scelte del PD campano in riferimento agli assetti urbanistici dei nostri territori. Ed è per questo motivo che l’assemblea ha chiesto la nascita di un tavolo programmatico con i dirigenti politici ed i rappresentanti istituzionali del partito a tutti i livelli per cercare di trovare una soluzione concreta ad un problema che, ormai, da anni attanaglia i nostri territori. Una soluzione che, però, non si discosti mai da quelli che sono i valori fondanti del nostro agire politico e della nostra visione di sviluppo e di crescita. Valori basati sui principi di legalità, giustizia sociale ed uguaglianza.

Messaggi

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.