Home > Attualità > Riflessioni sul Festival di S.Anastasia, il musicista De Simone: "Quale (...)

Riflessioni sul Festival di S.Anastasia, il musicista De Simone: "Quale modello di musica si sta proponendo?"

lunedì 8 luglio 2013, di La redazione

Dal musicista, compositore e critico musicale Girolamo De Simone (qui la sua biografia e i suoi lavori)
riceviamo una lettera che riteniamo utile al dibattito e che volentieri pubblichiamo

"Alcune iniziative locali - pur meritevoli - pongono a mio avviso un problema: quale modello di musica si sta proponendo? Il modello è quello televisivo, quello del talent. Senza entrare in alcuna polemica sulla sua validità, mi chiedo se i modelli ’tradizionali’, portati avanti sia dalla scuola pubblica, sia dalle prestigiose scuole italiane, sia dai Maestri di strumento che come me vivono ancora nel vesuviano, siano superati o non costituiscano invece una valida alternativa per la formazione di un profondo e radicato ’sentire’ musicale: quello che ha funzionato per oltre mille anni, e che sicuramente produrrà la musica del futuro. Nonostante un panorama e un ’contest’ nazionale molto riduttivo, e forse illusorio". Girolamo De Simone

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.