Home > Politica > Somma Vesuviana, i consiglieri Pd:"Allocca ha steccato la prima"

Somma Vesuviana, i consiglieri Pd:"Allocca ha steccato la prima"

venerdì 26 luglio 2013


L’elezione di una donna a Presidente del Consiglio Comunale, avvenuta nella prima seduta del Consiglio del 24 c.m. , rappresenta una positiva inversione di tendenza rispetto alla prassi discriminatoria seguita nella precedente consiliatura, dove nessuna rappresentanza femminile era presente nella Giunta Comunale o nell’Ufficio di Presidenza.
Il voto favorevole e determinante espresso dai due consiglieri del PD, Giuseppe Cimmino e Giuseppe Auriemma, è servito - creando di fatto un fronte comune tra le diverse componenti della minoranza - anche a far esplodere la prima eclatante contraddizione nella maggioranza uscita vincente dal recente turno elettorale amministrativo che vedeva ben sei liste collegate al Sindaco Allocca ma allo stato attuale già divisa sulla nomina del Presidente del Consiglio.
Come reazione al plateale contrasto emerso nella sua maggioranza il Sindaco Allocca prima ha deciso di rinviare inopinatamente la nomina dei componenti della nuova Giunta chiedendo una pausa di riflessione, poi a stretto giro (la mattina seguente) lo stesso ha varato una Giunta incompleta sia di importanti deleghe sia come numero di numero di assessori.
La gravità è che “tra mercanti del tempio, indiani e diligenza”, passano i treni della storia e pure ad alta velocità!
Purtroppo, mentre la maggioranza si divide tra poltrone ed incarichi vari, la città è in stato di semi abbandono come Piazza Europa più volte vandalizzata , discariche a cielo aperto in via Colle e Malatesta, abbandono di siti storici architettonici come S.Maria a Castello e Villa Augustea.
I consiglieri del PD Auriemma e Cimmino ribadiscono il proprio impegno assunto dal Partito Democratico nei confronti degli elettori per:
• operare un profondo cambiamento nei rapporti tra cittadini ed amministrazione;
• promuovere lo sviluppo civile, sociale e produttivo della nostra città;
• esercitare il controllo sulle scelte e sugli atti di governo contrari agli interessi generali;
• sostenere iniziative ed interventi in favore delle fasce deboli della nostra popolazione più esposte ai riflessi della crisi economica in atto.
I consiglieri del PD nella prossima seduta consiliare tracceranno la linea di opposizione ferma e costruttiva in riferimento al programma di mandato che Sindaco neoeletto esporrà.

I Consiglieri del Partito Democratico Auriemma Giuseppe e Cimmino Giuseppe

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.