Home > Attualità > Ottaviano – Al Castello Mediceo la XVI° edizione della “ Mostra (...)

Ottaviano – Al Castello Mediceo la XVI° edizione della “ Mostra dell’artigianato”.

sabato 27 luglio 2013, di Maria Beneduce

E’ per questa sera il taglio del nastro della “Mostra di artigianato artistico” giunta alle 16° tappa, organizzata dall’Associazione di Volontariato “Arcobaleno”, presso il Palazzo Mediceo di Ottaviano . Prodotti tipici, ceramiche, abbigliamento, gioielli d’arte con la lavorazione del corallo e anche Make-up styling, saranno al centro della mostra nella quale non mancheranno anche restauratori tessili e opere pittoriche, insomma torna nel vesuviano la sfilata dell’arte in tutte le sue sfumature. La due giorni ottavianese si sta preparando a mostrarsi al pubblico per questo prossimo fine settimana, quando dal 27 al 28 luglio, dalle ore 10.00 alle 22.00, l’artigianato artistico la farà da protagonista. Un’organizzazione diretta magistralmente dalla presidente dell’associazione “Arcobaleno”, Teresa Cerciello, la quale in questi ultimi anni ha fatto della mostra un viaggio itinerante partito da Somma Vesuviana, polo d’interesse per amatori e curiosi toccando lo scorso anno Acerra, nella location del Castello Baronale, che ospita il Museo di Pulcinella. Quest’anno l’associazione si ferma ad Ottaviano, nel Castello che sovrasta la cittadina, proseguendo oltre che la sponsorizzazione delle tradizioni e dell’arte, anche la raccolta di fondi per la rivalutazione delle Antiche Masserie e dei Casali storici del territorio. Sedici anni nel corso dei quali l’associazione sommese guidata da Teresa Cerciello, ha lasciato la sua impronta nella città di Somma Vesuviana provvedendo ad una rivisitazione storica, iniziato con la Masseria Resina, continuato con la Masseria Romano, Panico, Pigno, Alaia, Starza Regina, Cantine del Convento di Santa Maria del Pozzo, attuale Museo Contadino, Palazzo Genzano (Somma Ves.na), Buonanno (Cereola), S. Domenico (Ottaviano), Montanaro, Villa Ariola (Scisciano), Nocerino (Piazzolla di Noia), lzzo (Poggiomarino), Masseria Castello (Pomigliano D’Arco) Villa degli Albertini (Piazzolla di Noia) e Castello Baronale di Acerra. Le finalità dell’Associazione hanno sempre avuto come obiettivo primario il recupero e la valorizzazione del patrimonio artistico, ambientale e storico dell’area Vesuviana e la stessa mostra è tesa alla raccolta fondi per il restauro della Pala Lignea quattrocentesca della Chiesa Collegiata, Borgo Casamale (Somma Ves.na). L’Associazione ha già promosso e realizzato il recupero del dipinto murale del 1721 di Ilarione Caristo, posto nella Sala del Cenacolo del Chiostro della Chiesa di S. Maria del Pozzo, e del Portale cinquecentesco ligneo e lapideo di ingresso alla Chiesa suddetta, della Tela seicentesca raffigurante il martirio di San Sossio, e della Pala Lignea Cinquecentesca di Leonardo Castellano, appartenente alla Chiesa di S. Pietro di Somma Vesuviana. E la presidente dell’associazione Arcobaleno a porgere i ringraziamenti : “Al sindaco, all’Amministrazione Comunale l’Ente Parco Vesuvio, all’architetto Michele Saggese con l’Associazione Agorà, alla Protezione Civile "Cobra 2" di Somma Vesuviana, ai amici di Radio Antenna I e 2, agli sponsor e gli artigiani espositori”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.