Home > Politica > La questione operaia al centro del programma elettorale della Sinistra (...)

La questione operaia al centro del programma elettorale della Sinistra Arcobaleno

venerdì 4 aprile 2008, di Gabriella Castiello


NAPOLI – Salari, sicurezza sul lavoro, rilancio della politica industriale nel Mezzogiorno. Questi i temi principali, che la Sinistra arcobaleno in Campania ha posto al centro dei due giorni di incontro con gli operai di alcune fabbriche del napoletano.

Concetti ribaditi anche dai capolista della Sinistra arcobaleno alla Camera, Arturo
Scotto, e al Senato, Tommaso Sodano. Ai cancelli della Ansaldo Breda, azienda
del settore trasporti, con sede in via Argine, Scotto ha, infatti, affermato che
"si riparte da questa fabbrica storica per la rilanciare
la questione operaia, cancellata dall’agenda nazionale e che oggi
vogliamo affermare con forza. “L’arretramento delle condizioni dei
lavoratori è anche arretramento dell’intero Mezzogiorno" ha concluso Scotto.
Sodano, invece, ha messo l’accento sulle preoccupazioni "per le strategie aziendali
seguite dall’Ansaldo e che rischiano di creare un futuro incerto per
decine di lavoratori". Il dibattito continua oggi a Pomigliano d’Arco. I candidati della
Sinistra arcobaleno saranno presenti insieme al capogruppo di Rifondazione
Comunista/Sa, Giovanni Russo Spena.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.