Home > Attualità > A Somma Vesuviana III convegno medico "Germana Ragosta"

A Somma Vesuviana III convegno medico "Germana Ragosta"

venerdì 18 aprile 2008, di Mina Spadaro


SOMMA VESUVIANA. Si svolgerà presso l’auditorium multimediale dell’Istituto Montessori il Terzo convegno medico “Germana Ragosta”. L’evento, che avrà luogo martedì 23 aprile 2008 alle ore 10.00, è organizzato da: Istituto Nazionale Tumori, Istituto Montessori, Eduform onlus, Confederazione Solidarietà ed Impegno. Promosso dal Prof. Ragosta, sarà Moderato dal Prof. R. V. Iaffaioli, primario di Oncologia Medica R. Int. G. Pascale. Oltre agli undici relatori, saranno presenti l’On. Michele Caiazzo, Consigliere Regionale e componente della Commissione Sanità, e il Dott Ottavio Lucarelli, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania. I medici che interverranno informeranno i presenti sulle speranze accese e garantite dal loro forte impegno diretto a salvare, con tutte le forze della cultura e della scienza medica, pazienti che sarebbero destinati a morire prematuramente. Spiegheranno, inoltre, come si adoperano per impedire le sofferenze fisiche e morali del malato, quali mezzi chirurgici e terapeutici mettono in campo e cosa ci raccomandano per realizzare un’efficace prevenzione. Nello specifico, i temi trattatati saranno i seguenti
●Cos’è il tumore del colon – retto.
●Epidemiologia del tumore delle neoplasie del colon – retto ed importanza della prevenzione.
●Gli aspetti radiografici.
●Gli aspetti endoscopici.
●Le terapie farmacologiche e le prospettive della ricerca oncologica.
●Il ruolo del medico di famiglia.
●Nuove terapie orali nelle neoplasie colorettali e qualità della vita.
●L’esperienza del tumore vissuto dai pazienti e dai loro familiari (Famiglia Ragosta e curanti).

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.