Home > Attualità > Assistenza agli anziani, banca del tempo: alla VI municipalità il progetto (...)

Assistenza agli anziani, banca del tempo: alla VI municipalità il progetto "Tutti per uno, ognuno per gli altri"

sabato 16 novembre 2013, di Lisa Terranova


Assistenza agli anziani, banca del tempo, iniziative di "mutualismo" tra cittadini sono alcuni degli obiettivi che si pone di raggiungere il progetto "Tutti per uno, ognuno per gli altri", relativo al Bando 2012 Agenzie di Cittadinanza Agenzia VI Municipalita’ (Ponticelli-Barra- San Giovanni a Teduccio) presentato in una conferenza stampa alla quale erano presenti Roberta Gaeta assessore Welfare Comune di Napoli, Giuseppe De Stefano presidente CSV Napoli, Gianluca Maglione presidente Commissione Politiche Sociali VI Municipalità di Napoli
"Con l’associazione Le Famiglie della Roccia, capofila della partnership, e che io rappresento”, ha spiegato Giovanni Coppola, coordinatore dell’Agenzia di Cittadinanza “Tutti per uno, ognuno per gli altri”, "Abbiamo raccolto le forze positive di cittadini e associazioni che hanno scelto di realizzare un progetto sperimentale nei quartieri di Ponticelli, Barra e San Giovanni a Teduccio. Il titolo del progetto rende bene l’idea dell’intervento: Tutti per uno è l’espressione che raccoglie insieme le associazioni partners e le istituzioni che garantiranno servizi integrati ad anziani e disabili del territorio ; ognuno per gli altri è l’espressione invece che racchiude l’obiettivo da perseguire con il progetto: rendere gli anziani e i disabili non più destinatari passivi dei servizi , ma essi stessi portatori di un valore aggiunto e di un dovere civico nei confronti del quartiere di appartenenza e delle istituzioni di prossimità. Utenti che si trasformano in volontari , e scambiano reciprocamente prestazioni volontarie e gratuite utilizzando il nuovo e sperimentale strumento che è la Banca del Tempo, una banca che ha iniettato nel tessuto sociale il Tempo come sostituto della moneta nella misurazione degli scambi. E un’attenzione particolare è rivolta infine alle persone marginate, con gravi disagi economici e sociali, destinatarie invece di percorsi di auto-mutuo-aiuto, la cui logica è quella di rendere gruppi di persone che condividono un problema, capaci di progettare una soluzione condivisa dello stesso". Un progetto che va oltre il mero assistenzialismo "Largo allo sviluppo della "folla", in cui singoli individui si uniscono e si adoperano per lo sviluppo sociale ed economico della municipalità cui appartengono". Durante la conferenza stampa è stato spiegato che i servizi proposti dal progetto “Tutti per uno, ognuno per gli altri” sono:
Assistenza Leggera agli anziani, integrazione e invecchiamento attivo
Dal Lunedi al Venerdì presso
“Associazione Le Famiglie della Roccia”, via Disney c/o U.O.S.M La Roccia di Ponticelli. Dalle 9:00 alle 15:00
Associazione Auser Ponticelli via Pepe 18 dalle 9:00 alle 13:00
Qui il servizio è garantito 24h e durante i giorni festivi

- Banca del tempo, Counseling e Ascolto Attivo
Tutti i Martedi, Giovedi e Martedi presso l’”Associazione Citta’ senza Periferie” con sede al c.so Sirena Barra dalle 14:00 alle 18:00. Qui si effettuano scambi di prestazioni volontarie e gratuite tra gli iscritti della banca del tempo che al momento hanno attivato laboratori attivi sono arte, ballo, ginnastica leggera, cucina e presepe indirizzati ai disabili e agli anziani.

Mutualismo tra cittadini
Distribuzione di generi alimentari agli indigenti per opera dell’”Associazione Banco Alimentare Campania Onlus”
Orto urbano e mercatino a km 0 per opera dell’”Associazione Porte Invisibili Onlus”
Spesa a domicilio per opera dell’ “Associazione Le famiglie della Roccia”
Percorsi di orientamento a lavoro e riqualificazione professionale per opera dell’ “Associazione Il Pioppo Onlus” e “Mediterraneo Sociale s.c.r.a.l”
I partenrs dell’ ammirevole piano di integrazione sociale per le classi deboli sono le seguenti associazioni “Le Famiglie della Roccia”, “Auser Ponticell”, “Citta’ senza periferie”,” Il Pioppo Onlus”, “Porte Invisibili Onlus”, “Mediterraneo Sociale scarl”, “Banco Alimentare della Campania Onlus”.
Per info contattare il numero verde 800621282

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.