Home > Cronaca > Guidava un’auto rubata, preso dopo un breve inseguimento

Guidava un’auto rubata, preso dopo un breve inseguimento

L’uomo dovrà difendersi dall’accusa di ricettazione

lunedì 13 agosto 2007


SOMMA VESUVIANA. Girava tranquillamente per le strade cittadine a bordo di un’automobile rubata. Quando si è accorto dei carabinieri, ha preso la via di fuga, ma è stato subito inseguito e bloccato.

Mario Simone, di 47 anni, residente in Viale Metamorfosi, era volto già noto alle forze dell’ordine, ora dovrà difendersi dall’accusa di ricettazione.
Lo scorso 19 luglio qualcuno aveva infatti denunciato il furto di un’auto, una Fiat 500 sottratta nella zona. Il ladro pensava di averla fatta franca. Probabilmente si era già liberato dell’automezzo cedendolo al primo acquirente. Più o meno inconsapevole che si trattasse di un’auto rubata. Il fatto, però, che Simone abbia avuto la reazione di fuga dinanzi allo stop degli uomini dell’Arma della locale stazione, la dice lunga sulla sua posizione. Nel frattempo che chiarisca il suo comportamento, l’uomo è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.