Home > Appuntamenti > San Giorgio A Cremano: grande successo del giorno del gioco

San Giorgio A Cremano: grande successo del giorno del gioco

giovedì 15 maggio 2008


SAN GIORGIO A CREMANO. Quindicimila bambini nelle strade per divertirsi, stare insieme e giocare. Il Giorno del Gioco, che ha visto la città quasi interamente chiusa alle auto e alle moto, è stato un successo straordinario. Da piazza Vittorio Emanuele II fino a via Manzoni passando per piazza Massimo Troisi, artisti di calibro internazionale hanno intrattenuto grandi e piccini che, per una mattina, hanno lasciato a casa libri e quaderni e si sono dedicati al gioco, un diritto inalienabile sancito dalla Convenzione dell’Onu sui diritti dei Fanciulli. San Giorgio a Cremano, che è sede di una ambasciata Unicef e del Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine, si conferma, così, capofila e modello per le sue politiche a favore dei minori, lodate, negli scorsi giorni, anche dall’assessore alle Politiche Sociali della Regione Campania Lilly De Felice. Alle 9.00, in piazza Troisi, l’inaugurazione alla presenza del sindaco di San Giorgio a Cremano Mimmo Giorgiano dell’assessore alla Scuola e all’Infanzia della Città di San Giorgio a Cremano Luigi Bellocchio, della vicepresidente nazionale dell’Unicef Margherita Dini Ciacci, del coordinatore del Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine Francesco Langella, e inoltre i rappresentanti dei partner dell’evento: assessorato alle Politiche Sociali della Regione Campania, Tess, Gori, Ufficio Scolastico Regionale, Edenlandia. “I bambini sono cittadini di San Giorgio al pari degli adulti – ha detto il sindaco Giorgiano – e questa giornata di festa è dedicata a loro e alla loro vitalità. Sono convinto che una città a misura di bambino e bambina è anche una città in cui gli adulti vivono meglio: una città con meno traffico, più sicura, più vivibile. La straordinaria riuscita di questa manifestazione ci sprona ad essere sempre più attivi nel nostro ruolo di difensore dei diritti dei minori.” L’Amministrazione di San Giorgio a Cremano si è impegnata da tempo nella realizzazione di azioni concrete sugli aspetti normativi a tutela del gioco dei ragazzi per la riconquista degli spazi per giocare: nei condomini innanzitutto, ma anche nei parchi pubblici e nelle scuole. Con l’iniziativa del Giorno del Gioco, giunta alla terza edizione, il Comune ha voluto favorire il gioco dei giovani anche sulle aree soggette ad uso pubblico: alcune tra le manifestazioni più belle, che hanno letteralmente estasiato i bambini, si sono tenute in villa Bruno, in via Manzoni e di fronte al palazzo di Città. “Almeno per un giorno all’anno – spiega l’assessore Luigi Bellocchio – abbiamo scelto di rendere San Giorgio a misura di bambini e ragazzi, promuovendo il gioco negli spazi urbani riconquistandoli al traffico e alle auto in sosta e creandovi momenti di aggregazione ed offrire a tutti i cittadini, bambini, ragazzi e adulti l’opportunità di stare insieme e divertirsi. Ringrazio di cuore Edenlandia, che ha fornito ben venticinquemila biglietti gratuiti per far entrare i bambini gratis nel parco giochi, accompagnati dai loro genitori e la Società Sportiva Calcio Napoli, che ha inviato a San Giorgio Gigi Caffarelli, giocatore del Napoli Campione d’Italia, che ha girato per le strade e si è fatto fotografare insieme a ragazzi e bambini.”

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.