Home > Sport > Juniores: prima sconfitta stagionale per la DHS Napoli C5, passa il (...)

Juniores: prima sconfitta stagionale per la DHS Napoli C5, passa il Fuorigrotta che si laurea campione d’inverno

sabato 4 gennaio 2014, di La redazione

Il Napoli fa esperienza della prima sconfitta di questo campionato, inflitta da un coriaceo Fuorigrotta: i ragazzi di mister Pittiglio hanno mostrato determinazione da vendere ed alla lunga questa qualità ha fatto la differenza tra le due compagini in campo.

La cronaca. Il solito Napoli cerca di imporre il proprio gioco in avvio, impostando una fase difensiva con pressione alta; eppure si capisce subito che non è la giornata giusta. Infatti un malinteso tra il portiere Liccardo e Quaglietta consente a Cigliano, appena al 2° minuto di gioco, spalle alla porta, di sfiorare di piede un rilancio del suo portiere e di depositare la palla nella porta azzurra. Partita quindi subito in salita per la squadra di mister Falcone, con i suoi ragazzi che continuano a costruire gioco, ma lo fanno in maniera abbastanza lenta, complice anche la superficie di gioco sintetica e umida.

La manovra risulta poco efficace per quanto concerne la fase di finalizzazione e sono davvero poco pericolose le conclusioni verso la porta avversaria. Tutt’altra musica invece esprime il team locale quando si tratta di concludere verso la porta di Liccardo nelle occasioni che capitano ai ragazzi di mister Pittiglio: tutta la rabbia e la determinazione sono evidenti nell’azione personale di Piantadosi che porta al raddoppio per i locali: palla ricevuta di spalle sul settore destro e fulminea girata a rete dopo aver cercato lo spazio utile attraverso la selva di gambe avversarie. 2 a 0 e si va al riposo. Inizia il secondo tempo con il Napoli che cerca di rimettere in piedi la gara ma sono ancora due errori a consentire ai locali di portarsi addirittura sul 4 a 0, risultato effettivamente troppo pesante fino a quel momento per ciò che le due squadre avevano espresso. Ma il futsal non risparmia mai colpi di scena.

Quando la sfida pare incamminarsi verso una debacle senza appello, basta un episodio per cambiare la musica. L’episodio è il calcio di rigore, sacrosanto, trasformato da Canneva al 13°, a corollario comunque di una fase di gioco in cui i ragazzi di Falcone avevano costruito tanto trovando la bravura del portiere a sbarrargli la strada. E così nel giro di 3 minuti la partita si riapre grazie alle reti di Nunziata e Varriale che portano il risultato sul 4-3, in campo ci sono soltanto il Napoli e l’eccellente portiere locale che tiene in vita la sua squadra fino a quando un ulteriore errore da ultimo uomo di Tafuni consente a Cigliano al 26° di gettare acqua sul fuoco con la rete del 5-3 che praticamente chiude le speranze azzurre, vista anche l’inefficacia della mossa del portiere di movimento tentata da mister Falcone nella parte finale della gara. Sconfitta dura da digerire ma ricca di spunti di riflessione, ma il cammino è ancora lungo e dopo la sosta ci sarà l’importante verifica in casa dell’ostico Napoli Arpino.

Per il Fuorigrotta la doppia soddisfazione di aver battuto la squadra favorita per la vittoria del torneo e di aver chiuso in testa a punteggio pieno il girone d’andata. A loro i complimenti dello staff dirigenziale della DHS Napoli C5.

Tabellino gara
Fuorigrotta-DHS Napoli 5-3 (2-0)
Fuorigrotta
Sinfarosa, Spiroox, Albo, Esposito, Pontillo, Perugino, Cigliano, Picascia, Piantadosi, Alfei, Marino, Pannone. All. Ferri.

DHS Napoli C5
Liccardo, Varriale C., Virenti, Di Domenico, Nunziata, Murolo M., Rocha, Galluccio, Tafuni, Canneva, Quaglietta, Bellobuono. All. Falcone.
Arbitro: Bartoli (Nocera)

Reti: 02° Cigliano (F), 21° Piantodosi (F). Secondo tempo: 05° Albo (F), 08° Cigliano (F), 13° Canneva su rigore (N), 14° Nunziata (N), 16° Varriale C. (N), 26° Cigliano (F).

Ammoniti: Perugino (F), Alfei (F), Liccardo (N)

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.