Home > Attualità > Brusciano, in aula consiliare si discute di raccolta differenziata e della (...)

Brusciano, in aula consiliare si discute di raccolta differenziata e della tassa per il fiume Volturno

lunedì 19 maggio 2008


BRUSCIANO - L’amministrazione comunale incontra i cittadini in aula consiliare per discutere sia sulle problematiche della raccolta differenziata sia sulla tassa del Consorzio di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno.

Procedono a pieno ritmo le attività della nuova Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Angelo Antonio Romano. Domani pomeriggio, martedì 20 maggio, nell’Aula consiliare del Comune di Brusciano si terranno due incontri pubblici fra rappresentanti istituzionali locali e la Cittadinanza per discutere di due differenti problematiche.
Alle ore 17.00 il Vice Sindaco ed Assessore all’Igiene e Sanità, Vincenzo Cerciello, incontrerà gli esercenti commerciali per la “Raccolta Differenziata dei Rifiuti”. Ognuno degli operatori del settore è stato invitato con lettera prodotta attraverso l’Ufficio Ecologia ed Igiene. I titolari di bar, ristoranti, pub, fruttivendoli e simili, che producono grandi quantità di rifiuti, troveranno concreti suggerimenti organizzativi e forte richiesta di collaborazione da parte dell’Ente Comune per la corretta differenziazione dei materiali.
L’Assessore, Vincenzo Cerciello, assicura “il massimo impegno da parte dell’amministrazione comunale per risolvere il problema dei rifiuti. A maggior ragione in considerazione dell’approssimarsi dell’estate che, in queste condizioni, comporterebbe un grave rischio igienico e sanitario per la popolazione”.
Sempre martedì, alle ore 18,30, l’Assessore al Bilancio, Programmazione Economica e Finanze, Carmine Guarino, affronterà, insieme alla Cittadinanza, le “Problematiche della tassa Consorzio Bonifica Volturno”. La convocazione dell’incontro, per cittadini, associazioni e forze politiche è avvenuta tramite un manifesto pubblico “al fine di istituire un tavolo di discussione circa gli avvisi e le cartelle di pagamento emessi dal Consorzio di Bonifica del Bacino Inferiore del Volturno”.
L’Assessore, Carmine Guarino, dichiara che “il Comune non può fare ricorsi valevoli per la collettività, ma mette a disposizione utili informazioni e documentazioni a favore di singoli cittadini che volessero produrre ricorso in termini di legge”.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.