Home > Politica > Rifiuti, Sodano (Prc): "Inquietanti alcune soluzioni del Governo"

Rifiuti, Sodano (Prc): "Inquietanti alcune soluzioni del Governo"

giovedì 22 maggio 2008


NAPOLI - "Se l’emergenza rifiuti in Campania da una parte richiede misure drastiche per ripulire le strade, dall’altra il piano annunciato dal governo Berlusconi per risolvere l’emergenza presenta aspetti inquietanti, che destano vero allarme".
Lo dice l’ex presidente della commissione Ambiente del Senato, Tommaso Sodano.
Per Sodano "programmare la costruzione di quattro impianti di incenerimento, dichiarando i siti individuati zone militari, senza avere un Piano per i rifiuti, cioè senza sapere cosa si farà a monte in tema di differenziata, è una vera follia".
"Si rifanno gli stessi errori del passato - aggiunge l’esponente di rifondazione comunista - quando si partiva direttamente dagli impianti senza sapere come si vuole organizzare l’intero ciclo dei rifiuti, tra l’altro senza nessun reale controllo democratico sulle sclete d’autorità del commissariato di governo che ha operato molto male in questi anni".
Per il parlamentare "si ripete una storia già vista anche negli uomini scelti per far fronte all’emergenza. Bertolaso - conclude - si occupa da cinque anni in qualità di capo della protezione civile dell’emergenza campana, senza aver portato nessuna reale soluzione al problema

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.