Home > Politica > Striano, la giunta approva il progetto esecutivo dell’area Pip.

Striano, la giunta approva il progetto esecutivo dell’area Pip.

giovedì 22 maggio 2008


Striano - È stato approvato nel corso della giunta tenutasi mercoledì 21 maggio il progetto esecutivo per l’area “Pip”. Si tratta di un progetto da tre milioni e 150mila euro. L’ok della giunta consentirà al Comune di Striano di accedere al finanziamento regionale, in conto capitale e senza alcun onere per le casse comunali.
Nel corso della stessa giunta sono state risolte due transazioni, per altrettanti ricorsi riguardanti proprio l’area per gli insediamenti produttivi. I ricorsi riguardavano l’ammissione alla graduatoria per accedere ai lotti. Le aziende in questione otterranno lotti di minore dimensione ed per questo hanno rinunciato a procedere al ricorso. In questo modo, non ci saranno spese per il Comune né contenziosi. Allo stesso tempo non sono stati lesi i diritti dei partecipanti al bando per l’area industriale.
Sull’approvazione del progetto esecutivo per l’area “Pip”, il sindaco di Striano Biagio Pellegrino dichiara: “L’approvazione di questo progetto va nella direzione che ho indicato nel corso degli ultimi consigli comunali, quando è stato accolto il mio appello a formare un governo di salute pubblica per Striano. L’area Pip, assieme ad altri punti programmatici, è una priorità del nuovo esecutivo, che ha deliberato il progetto tenendo conto del fatto che esso viene da lontano ed è figlio dell’impegno di questa amministrazione ma anche di quella passata”. L’ok della giunta al progetto esecutivo dell’area Pip consentirà al Comune di Striano di accedere al finanziamento regionale, in conto capitale e senza alcun onere per le casse comunali.
Si tratta dei primi atti, di grande rilievo, della nuova giunta. Proprio del nuovo esecutivo si parlerà nel corso del prossimo consiglio comunale, che si terrà martedì 27 maggio alle ore 17. Il primo cittadino presenterà a tutti i consiglieri i due assessori che non aveva presentato nell’ultima seduta (Agovino e Cordella) e renderà note le ulteriori deleghe assegnate a Fiore e Graziano. Sempre nel consiglio comunale del 27 ci sarà l’approvazione del bilancio di previsione e la proposta di assegnazione della cittadinanza onoraria ad Anita Garibaldi, pronipote dell’Eroe dei Due Mondi.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.