Home > Appuntamenti > "Non ho nome", dietro un videoclip musica ed arte allo Shakti (...)

"Non ho nome", dietro un videoclip musica ed arte allo Shakti Club

venerdì 23 maggio 2008, di Gabriella Castiello


POMIGLIANO D’ARCO – Questa sera (ore 22.00) presso lo Shakti Club di via Romani musica e videoclip si fondono. Forme diverse di arte, espressioni di giovani talenti: Entropy e Raffaele Ceriello.

A creare il giusto sound della serata la band vesuviana “Entropy”. Quattro ragazzi, che dal 2003 hanno cominciato a fare musica. Sulla scia dei Led Zeppelin e dei Nirvana hanno creato il proprio stile, definendo i propri brani “piccole medicine per noi stessi”.

La vera sorpresa della serata? Il ventitreenne Raffaele Ceriello. Cameraman e filmaker, Ceriello è riuscito a dare un’immagine alla musica “entropica” attraverso il videoclip “Non ho nome”. Realizzato con un budget davvero irrisorio e con un tempo di produzione inferiore a due giorni, il videoclip si è avvalso delle capacità operative di Dino di Lauro, direttore di produzione ed organizzazione.
In una città indefinita… in un posto qualsiasi le vicende buie di due adolescenti. Questa la trama!
Ma Raffaele Ceriello non da tregua al proprio lavoro. Prossimamente in uscita il corto sperimentale “Il gelo sulla fronte”, un noir psicologico.

www. myspace. com/luomochenonparla

www. myspace. com/entropyna

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.