Home > Cronaca > Apparecchiature elettriche, una raccolta speciale a Boscoreale

Apparecchiature elettriche, una raccolta speciale a Boscoreale

martedì 27 maggio 2008


BOSCOREALE - E’ andata a buon fine la richiesta avanzata dal Sindaco Gennaro Langella al Commissario Straordinario per l’emergenza rifiuti tesa a ricevere autorizzazione al conferimento in via straordinaria dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche). E’ stata autorizzata, infatti, dal 30 maggio al 5 giugno, una raccolta straordinaria di apparecchiature elettriche ed elettroniche.
L’operazione sarà condotta dal Comune in collaborazione con il Commissario Delegato per l’Emergenza Rifiuti in Campania, l’Esercito Italiano, la Regione Campania ed il Centro di coordinamento Rifiuti Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche(RAEE), e sarà effettuata dalle ore 8.00 alle ore 14,00, nei giorni di Venerdì 30 Maggio, Sabato 31 Maggio, Domenica 1 Giugno, Lunedì 2 Giugno, Martedì 3 Giugno, Mercoledì 4 Giugno, Giovedì 5 Giugno presso i seguenti punti di raccolta: Rione Gescal – Via Montessori – Spazio antistante scuola elementare 2° Circolo; Piazzale INA Casa -Via Giovanni De Falco; Piazzale INA Casa - Piazzale Di Vittorio (Palazzine Via Barone Massa); Campo Sportivo “Buono” – Frazione Marchesa.
L’iniziativa è finalizzata alla divulgazione degli obiettivi della Comunità Europea che prevede, per il nostro Paese, il raggiungimento di un quantitativo di RAEE pari a 4 Kg pro capite all’anno entro il 2008, a fronte del quantitativo attuale di 1 kg pro capite, e contro i 14 kg della Svezia.
I cittadini interessati potranno recarsi presso le suddette aree appositamente allestite con cassoni, e depositarvi apparecchiature non più in uso, come televisori, frigoriferi, computer, lavatrici, climatizzatori, impianti stereo, radio, lampade, cellulari, giochi elettronici, utensili elettrici, ecc., con l’ausilio del personale della società Leucopetra che partecipa all’iniziativa.
I rifiuti raccolti verranno avviati al recupero dei materiali riciclabili (rame, alluminio, ferro, acciaio, plastica, vetro ecc.), mentre i componenti inquinanti saranno smaltiti in appositi siti controllati.
Anche successivamente al conferimento straordinario la raccolta continuerà, in forma del tutto gratuita, insieme agli altri rifiuti ingombranti, direttamente a domicilio di chiunque lo richiederà, telefonando al numero verde 800297733

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.