Home > Politica > A Castellammare la conferenza programmatica dell’Italia dei Valori

Appuntamento con Antonio Di Pietro per domenica 22 e lunedì 23 giugno

A Castellammare la conferenza programmatica dell’Italia dei Valori

sabato 21 giugno 2008


CASTELLAMMARE DI STABIA - Il leader Antonio Di Pietro incontrerà lo stato maggiore dell’Italia dei Valori, presso l’hotel Crowne Plaza di Castellammare di Stabia, nell’ambito della Conferenza Programmatica del partito. La sessione di lavori tra deputati, senatori e dirigenti di partito è prevista per domenica 22 e lunedì 23. Chiuderà i lavori l’ex ministro Di Pietro con l’esposizione della relazione conclusiva.
A fare gli onori di casa sarà il senatore Nello Di Nardo, esponente nazionale del partito e referente parlamentare della provincia napoletana.
«Saranno due giorni di intenso lavoro – spiega il senatore Di Nardo – lo stato maggiore del partito è stato convocato a Castellammare di Stabia per discutere su tutti i problemi del territorio e del Mezzogiorno».
Presenti alla Conferenza Programmatica saranno anche i 29 deputati e i 14 senatori iscritti al gruppo parlamentare dell’Italia dei Valori.
«Non è un caso che tutti gli esponenti parlamentari e i dirigenti di partito dell’Italia dei Valori siano stati chiamati all’appello proprio a Castellammare – aggiunge Di Nardo –, in una città ricca di risorse umane e territoriali, che ha tutte le carte in regola per rappresentare il motore del rilancio della provincia napoletana e del Mezzogiorno».
Nell’ambito della Conferenza Programmatica dell’Idv i relatori si confronteranno per due giorni sui temi del federalismo, della legalità, della sicurezza, dell’informazione, delle riforme e del sistema elettorale.
«La malavita organizzata, l’emergenza rifiuti, l’allarme agroalimentare, la crisi del turismo, sono soltanto alcune delle problematiche che stanno mettendo in ginocchio la Campania, una regione che va sostenuta con forza, attraverso provvedimenti legislativi seri. Non serve mandare l’esercito a Napoli se prima non sosteniamo polizia, carabinieri e altre forze dell’ordine, dotandoli di mezzi idonei per combattere adeguatamente la criminalità. Occorrono misure concrete, ecco perché abbiamo deciso di discutere a fondo su tale questione proprio a Castellammare di Stabia, per dare la possibilità a tutti di vivere questi territori e di comprenderne difficoltà e problematiche, consentendo allo stesso tempo la possibilità di valutarne l’immane bacino di risorse offerte».
Inoltre, l’Italia dei Valori avvierà anche una riflessione sui rapporti con le altre forze politiche e sulle alleanze nazionali ed europee.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.