Home > Politica > Il generale Franco Giannini è cittadino onorario anastasiano

Il generale Franco Giannini è cittadino onorario anastasiano

lunedì 30 giugno 2008, di Mina Spadaro


SANT’ANASTASIA. Dinanzi ad un ingente numero di cittadini anastasiani e sulle note dell’inno di Mameli è stata conferita la cittadinanza onoraria al generale Franco Giannini. La cerimonia è avvenuta presso la sala consiliare del Comune dove sono state consegnate targhe al colonnello Eugenio Martis, al VI Reggimento Genio Pionieri, al colonnello Mario Tarantino e pergamene a militari che hanno operato a Sant’Anastasia nell’ambito dell’emergenza rifiuti. Le motivazioni, stampate su carta pergamena e lette dal sindaco Carmine Pone, sono: “Per l’impegno profuso dal Genio, per il legame forte e solidale costruito dai militari con la cittadinanza, per la costante disponibilità nel soccorrere le popolazioni in difficoltà e garantire alle stesse serenità. Il Generale Franco Giannini è cittadino onorario di Sant’Anastasia”. Giannini ringrazia: “Accetto volentieri, a nome dei Reggimenti che si sono succeduti sul territorio campano, la cittadinanza onoraria di Sant’Anastasia. Siamo una rappresentanza che è qui a ricevere i vostri applausi”. “Quando sono arrivato qua – continua – non c’era modo di conferire i rifiuti se non a Macchia Soprana. Abbiamo fatto un lavoro enorme cercando sempre di avere contatti e consensi dai cittadini e di fare il nostro meglio. Ora dobbiamo puntare ad aprire altre discariche. Il nostro sindaco ha più volte dimostrato di apprezzare il nostro operato e come vostro concittadino avrò per questo paese un’attenzione particolare, senza penalizzare altri paesi, perché dobbiamo uscire dall’emergenza. Grazie per questo importante riconoscimento”. “L’intervento dell’esercito, oltre a liberare dai rifiuti obiettivi sensibili, quali la posta e luoghi ad alta densità abitativa, ha avuto anche un effetto psicologico positivo, perché è servito ad avvicinare la cittadinanza al “palazzo”, in un momento critico e in cui la gente aveva da anni perso fiducia nelle istituzioni. Sfiducia – afferma il sindaco Carmine Pone - accentuatasi con la crisi dei rifiuti, la quale, però, ha sortito anche un altro effetto: quello di far capire che il problema andava affrontato unendo le forze. Per questo, sono convinto, i cittadini hanno creduto alla mia metodologia nell’affrontare la questione e mi hanno seguito. E’ una certezza che mi viene dal non essermi mai negato a tutti gli incontri e proteste di questi ultimi mesi. Ero lì, l’istituzione era con loro, vicino a loro, per ascoltarli, capirli e dare risposte. Quindi anche la presenza dell’esercito è stato un segno per dire ai cittadini:non siete soli. Ed è questo uno dei motivi che ci ha convinto a conferire la cittadinanza onoraria”. “Il Consiglio Comunale ha approvato la delibera di conferimento della cittadinanza onoraria al Generale di Divisione Franco Giannini, per esprimere l’apprezzamento agli uomini dell’esercito per le missioni compiute sul nostro territorio – dice il Presidente del Consiglio, Lello Abete – che sono state caratterizzate da professionalità, rapidità, efficacia ed efficienza. Sono servite anche a ridurre le distanze tra militari e cittadini, che hanno accolto con fiducia ed entusiasmo i loro interventi”.
“Grazie anche ai militari usciremo dalla crisi – afferma il Presidente dell’Amav Ambiente, avv. Ruggiero Granata – e arriveremo al primo luglio in condizioni ottimali per puntare decisamente sulla raccolta differenziata, che, fatta bene, darà subito risultati visibili. Abbiamo incontrato molte difficoltà, in questi mesi, soprattutto a conferire il tal quale, contrariamente ai militari che hanno avuto, giustamente, una corsia preferenziale. Mi congratulo con il neo-concittadino e spero che l’esercito continui ad esserci vicino”.

Messaggi

  • Io mi domando: perchè dare la cittadinanza onoraria ad una persona che ha la fine ha svolto solo un ordine? La spazzatura da Sant’Anastasia è stata tolta perchè questo era l’intento del governo, così come del resto è stata rimossa in tanti altri comuni del napoletano e del vesuviano; Insomma, dove sta questo merito così eccelso da valere una cittadinanza onoraria?

  • Se la poteva anche risparmiari sig. sindaco tanto la monnezza fa ancora da cornice a sant’anastasia.
    Lo sa perchè fa ancora da cornice,perchè per lei la periferia non esiste,come mai sotto casa sua non è mai esistita una sacchetta,come mai sotto casa sua il pomeriggio c’è sempre una pattuglia di vigili?
    Forse perchè deve fare studio in santa pace.
    Sicuramente qualcuno mi risponderà con la solita litania:perchè sotto casa di bassolino ci sono.

    ANONIMO

  • niente di meglio da fare vero sig. illustrissimo sindaco? ogni occasione è buona per fare foto e fare fessi i cittadini...

    • Il giornalista De Rosa consegna ogni anno la Fontana d’argento a cittadini anastasiani meritevoli. Io ritengo che il Sindaco abbia fatto benissimo ad eleggere Cittadino Onorario di Sant’Anastasia il Generale Franco Giannini, per quanto finora, benché comandato, si è prodigato per il nostro Paese.
      Termino quì il mio intervento a difesa, che comunque sarà anche l’ultimo, almeno fino a quando sia l’addetto stampa del Sindaco , Signor Piscopo, che i Segretari dei Partiti che appoggiano il Sindaco, e gli stanno accanto, PdL , AN , UDC , Sant’Anastasia al centro, il Presidente del Consiglio Comunale ed i vari Consiglieri che, eletti nel centro-sinistra, si ritrovano al centro-destra e quegli altri che, eletti nel centro-destra, non sanno ancora dove collocarsi, non decidano di scendere anch’essi in campo a difesa sia del proprio operato che di quello del Sindaco.
      Ing. Mario Merone Presidente La Destra

    • penso che la citadinaza onoraria deve esere data anche e soprattutto a persone che si sono distinte nelle professioni come nella loro vita e egli atti che hanno compiuto in modo che siano un esempio per le future generazioni, non credo che dare ad una persona, seppur degna di tale onore e su questo non discuto certamente sulla persona del generale che reputo un ottimo professionista e sicuramente degna a ricevere tale onore, ma, mi si consenta, sul modo operandi del consiglio comunale stesso e più in generale dell’intera amministrazione, giunta e sindaco. dare la cittadinanza onoraria non è cosa da poco è un atto importantissimo per l’intera città, dove, secondo me, bisognava interessare anche e sopratutto i cittadini, chiedere il loro parere per poi decidere, questo è il senso della democrazia partecipata.
      in questo modo mi è sembrato solo un atto di "ruffianismo" verso chi, lavorando bene, non ha fatto che il proprio dovere.

    • Caro ing.è mio doveroso richiamarla in merito alla cittadinanza onoraria data dal sindaco pone al generale giannini,non ha fatto altro che il suo dovere come servitore della patria.(stipendiato abbastanza bene)ma vorrei sottolineare una cosa,io penso che la fontana d’argento,e la cittadinanza onoraria,sia data ai consiglieri del centrosinistra,e qualcun’altro che fino adesso hanno retto questa amministrazioni.

      ANONIMO

      un giorno le fornirò le mie generalità

    • Caro Anonimo tutti sa, sono stipendiati da qualcuno, immagino pure lei, a meno che non faccia parte del popolo delle partite iva che la saracinesca se la devono alzare ogni mattina altrimenti col c... che si mangia.
      comunque la cittadinanza onoraria è un riconoscimento al merito, al di là degli stipendiati.
      Le vorrei ricordare che se si comincia a discutere di chi fa e cosa sarebbe bello allora andare a vedere cosa fanno gli stipendiati dello stato ( che per inciso paga anche lei con le tasse)e allora sa che le dico onore al merito dei generali e dell’esercito che guarda caso quando è la sinistra che li chiama al servizio del paese sono ben visti poi invece se la destra a dargli dei compiti allora ci sono tutti i pericoli per la democrazia

      Onore al sindaco Pone per il bel gesto.
      meglio sempre che intervistare qualche omicida terrorista del nostro bel paese

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi
  • Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.